Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Capelli nel piatto, agnolotti al sudore di cane e lumache da sputare: rissa a 4 Ristoranti

  • a
  • a
  • a

Ristoratori litigiosi con parole pesanti e insulti. Questo ha caratterizzato l'ultima puntata di 4 ristoranti, il programma condotto da Alessandro Borghese su Sky Uno, in onda ad Asti. In Piemonte ci sono state molte polemiche a causa dei ristoratori particolarmente litigiosi. Una ristoratrice ha trovato un capello nel piatto e da quel momento è partito lo scontro.

 

 

"Quando abbiamo portato in tavola il piatto, il capello non c’era. Lo si vede benissimo dalla prima sequenza: com’è finito lì?", ha detto il proprietario del ristorante sotto esame, con la immediata replica: "Il capello c’era e se n’è accorto Borghese, non io. Non era il mio perché io sono bionda, era nero. Fabio poteva semplicemente cambiare il piatto e invece se l’è presa a morte", le parole della concorrente. E ancora: "Questi agnolotti di coniglio sanno di sudore di cane", è stata una altra frase detta da uno dei concorrenti. Altre accuse hanno riguardato un piatto di lumache, mangiate però in un altro locale: "Era cruda, ho sentito scrocchiare sotto i denti e istintivamente ho sputato", le parole di un ristoratore in gara.

 

 

La puntata ha avuto poi un'appendice anche fuori dalla tv, con altre polemiche divampate sui social dove molti utenti hanno attaccato alcuni concorrenti. "Fabio non aveva una strategia, è proprio così e noi gli vogliamo bene. Veniamo dal teatro e il teatro è azione/reazione: non toccatelo nella passione per la sua terra e nella sua professionalità, lui reagisce. Per gli attacchi personali andate sulla pagina personale di Fabio, non venite a infangare il nostro meraviglioso posto di lavoro nel cuore dei bricchi. I commenti verranno rimossi", hanno fatto sapere dal ristorante.