Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Vaccinate i vostri figli", i medici lanciano l'allarme: "Più bambini morti di Covid che di meningite"

  • a
  • a
  • a

Appello dei medici di medicina generale della Sicilia sulla vaccinazione anti Covid ai bambini. "Vaccinate i bambini", questo l’appello rivolto ai genitori appunto dalla Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg) Sicilia il giorno prima dell’avvio delle vaccinazioni anti Covid per la fascia di età tra i 5 e gli 11 anni.

 

 

"Nell’ultimo anno e mezzo il Covid è diventata l’ottava causa di morte per la fascia di età tra i 5 e gli 11, superando nel mondo i decessi per meningite - ha affermato il segretario regionale Luigi Galvano - I contagi scolastici aumentano, vaccinate i vostri figli perché rischiano l’ospedalizzazione. I pediatri sono già pronti, le prenotazioni sono già partite e da giovedì 16 dicembre potranno ricevere la somministrazione. I dati sulle dosi hanno dimostrato un’efficacia altissima del vaccino mRna-Pfizer che arriva al 91%. Rifiuto e paura sono dettati da una comunicazione lacunosa e dalla scarsa conoscenza del farmaco".  Galvano ha parlato di "dibattitto surreale che continua a generare dubbi ingiustificati mentre il Covid è diventata una malattia pediatrica ed è tra le prime cause di morte a questa età: morti evitabili", ha sottolineato.

 

 

"Il vaccino Pfizer - ha aggiunto il segretario - non è un vaccino sperimentale e la tecnologia mRNA è sicura. Viene impiegata per le malattie rare da almeno una decina d’anni. Come tutti gli altri vaccini autorizzati dalle autorità regolatorie, dall’americana (Fda) a quelle europea (Ema) e italiana (Aifa), il via libera alla somministrazione in età pediatrica è arrivato dopo una fase di particolare osservazione. Ricordo ai genitori che ad oggi sono oltre 5 miliardi le persone vaccinate, che nessun farmaco è stato mai usato in maniera così estesa e che i medici hanno maggiore competenza nella somministrazione, sugli effetti collaterali e le condizioni scatenanti. Non è un caso che negli ultimi mesi non si siano registrati casi avversi di particolare rilievo". Ma sulla vaccinazione ai bambini restano ancora molte paure da parte dei genitori.