Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, 20.497 nuovi casi e altri 118 morti: in aumento ricoveri ordinari e nelle terapie intensive

  • a
  • a
  • a

Ancora un aumento per contagi e morti da Covid in Italia. Sono 20.497 i nuovi casi di Covid 19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in aumento e rispetto ai 12.527 di giovedì 9, per un totale di 5.185.270 dall’inizio della pandemia. Si registrano 118 morti, anche questi in aumento rispetto ai 79 del giorno precedente, per un totale di 134.669 dall’inizio della pandemia. Questo quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute sulla diffusione del Coronavirus nel nostro Paese pubblicato venerdì 10 dicembre.

 

 

Gli attualmente positivi sono in tutto 263.148. I tamponi effettuati sono 716.287, contro i 312.828 di giovedì 9, con un rapporto tamponi-positivi (tasso di positività) che scende dal 4 al 2,9 per cento. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 816, 5 in più rispetto alle ultime 24 ore. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 6.483 (+150). I dimessi e guariti sono 11.777 per un totale di 4.787.453 dall’inizio dell'emergenza. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono Veneto (3.993), Lombardia (3.474) e Lazio (1.871).

 

 

"Anche in Italia, sebbene in ritardo rispetto agli altri Paesi europei, c’è un trend in crescita dei casi di Covid 19 - ha sottolineato Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità e portavoce del Cts, commentando i dati del monitoraggio settimanale -. Per la settima settimana consecutiva c’è un trend in crescita, testimoniato dall’aumento dell’incidenza e da Rt sopra 1. In particolare, la circolazione è più elevata nel Nordest del Paese - ha aggiunto Brusaferro - anche se l’aumento riguarda tutte le regioni".