Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, arriva la tempesta dell'Immacolata: freddo e neve anche nelle città

  • a
  • a
  • a

Arriva la tempesta dell’Immacolata. Stefano Ghetti, meteorologo del sito ilMeteo.it, avvisa che dopo un martedì prevalentemente soleggiato e caratterizzato dal soffiare di forti venti di Maestrale, sin dalle prime ore di mercoledì 8 dicembre una forte perturbazione colpirà subito il Nord e la Toscana. Annunciata neve anche in pianura.  Tante le città che saranno interessate da rovesci di carattere nevoso: Genova, Milano, Torino, ma anche Bergamo, Piacenza, Varese, Brescia, Trento, Bolzano, Belluno, Parma, Vicenza e Verona. Fiocchi bianchi poi su tutto l’arco alpino e prealpino (da quota 400 metri in su).

 

 

La perturbazione, spiega ilMeteo.it, si scatenerà anche sul resto d’Italia e si estenderà alla Sardegna e al Lazio con piogge e temporali e poi anche sul resto del Nord con piogge sulle pianure di Emilia centro-orientale, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Temperature in diminuzione su tutte le regioni, in particolare al Nord Ovest dove sia a causa del cielo sereno notturno e della neve depositata al suolo crolleranno fino a scendere sotto lo zero di parecchi gradi di notte

 

 

I venti soffieranno molto forti sul Mare Adriatico dove lo scirocco provocherà anche delle mareggiate. Sarà possibile anche l’acqua alta a Venezia. Nei giorni successivi il maltempo si porterà verso il resto del Centro-Sud mentre il graduale arrivo dell’alta pressione farà migliorare il tempo al Nord.