Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lea Garofalo, la testimonianza contro il compagno e la sfida alla ndrangheta: la storia della figlia Denise

  • a
  • a
  • a

La storia di Lea Garofalo in prima serata su Rai1, nel film in onda martedì 23 novembre alle 21,20 con protagonista Vanessa Scalera. Lea Garofalo fu uccisa dall’ex compagno per non avere voluto rispettare il vincolo mafioso del silenzio ed avere, invece, testimoniato sulle faide interne tra la sua famiglia in Calabria e quella del suo ex compagno Carlo Cosco. Entrata nel programma di protezione per i collaboratori di giustizia nel 2002, insieme alla figlia Denise, si è trasferita a Campobasso fino alla sua scomparsa a Milano, il 24 novembre 2009, dove era riuscita a sfuggire ad un tentativo di rapimento messo in atto dall’ex compagno.

 

 

Cresciuta all’interno di una famiglia di affiliati alla ‘ndrangheta, Lea non sopportava più i traffici illeciti e i rapporti oscuri del fratello, dei suoi parenti  e del suo ex compagno Carlo Cosco, con cui giovanissima era scappata a Milano e da cui a 17 anni aveva avuto una bambina, Denise. Proprio per sottrarre sua figlia dalla morsa della criminalità organizzata, Lea Garofalo nel 2002 decise di denunciare la sua famiglia e Carlo Cosco. Immediatamente ammessa nel programma di protezione insieme a Denise, venne trasferita con la bambina a Campobasso. La sua vita fu stravolta, si trovò sola in una nuova città, ma volle andare avanti fino alla fine. Nel 2006 però venne espulsa dal programma di protezione perché non venne ritenuta una collaboratrice attendibile.

 

 

Da qui le vicende dolorose che porteranno a un primo tentativo di rapimento, fino al sequestro di Lea Garofalo che intanto è stata spostata a Milano e alla sua uccisione, il 24 novembre del 2009. Il suo corpo venne sciolto nell’acido, di lei rimasero 2.800 frammenti ossei e i resti di una collanina. Per l’omicidio di Lea Garofalo  furono condannati all’ergastolo quattro uomini, tra cui Carlo Cosco, ex compagno della donna e padre della figlia Denise. La testimone chiave del processo fu Denise, la figlia di Lea che decise di testimoniare contro suo padre. La storia di Lea Garofalo andrà in onda in prima serata su Rai1 nel film Lea, con Vanessa Scalera, martedì 23 novembre.