Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, ancora maltempo: nuove piogge e neve in montagna. Le previsioni

  • a
  • a
  • a

Nuova ondata di maltempo per l'Italia. Ancora rischio di forti piogge e temporali. Impulso perturbato in risalita dal nord-africa: peggiora anche al Sud In seguito all’arrivo della perturbazione giunta sull’Italia nel fine settimana (la quinta di novembre), un nuovo vortice bassa pressione si è approfondito nel Mediterraneo con centro a ovest della Sardegna. Nelle prossime ore determinerà fenomeni in graduale attenuazione al Nordovest e condizioni di instabilità in Sardegna, destinate a proseguire per qualche giorno con successivo coinvolgimento anche della Sicilia. Nel frattempo - affermano i meteorologi di IconaMeteo.it - a est del vortice, un altro impulso perturbato è in risalita dal Nord Africa. Tra oggi e domani interesserà la penisola a iniziare dal settore ionico per poi risalire indebolito fino alle regioni settentrionali. La vivace ventilazione associata alla depressione sarà prevalentemente meridionale con afflussi di aria mite. Non muta quindi il quadro termico con temperature che, nonostante le molte nuvole e le fasi instabili o perturbate, si mantengono su valori in gran parte sopra le medie stagionali.

Le previsioni per le prossime ore. Precipitazioni diffuse in Piemonte, sulla Valle d’Aosta e sulla Liguria di Ponente, anche intense a ridosso delle Alpi piemontesi con neve fino ai 1600-1800 metri. Piogge isolate per lo più deboli in Emilia-Romagna, sulla Lombardia, lungo le coste della Toscana e nel nord delle Marche; rovesci isolati nel sud della Sardegna, prime piogge sul settore ionico e sulla Puglia centro-meridionale. Nel corso della giornata i fenomeni sul Nordovest e in Emilia tenderanno progressivamente a indebolirsi; ancora qualche rovescio o locali temporali in Sardegna. Piogge e rovesci sparsi su alta Calabria, Puglia e Basilicata con possibili temporali lungo lo Ionio; locali piogge più deboli nel resto del Sud peninsulare e in Molise. In serata tendenza a piogge anche su Abruzzo e Marche. Temperature massime in lieve aumento su Triveneto, Toscana e Lazio.

Le previsioni per martedì 16 novembre. Al Nord al mattino temporanee e parziali schiarite su Alpi centrali e Nordovest, nubi altrove con le prime deboli piogge in Emilia Romagna che tra pomeriggio e sera coinvolgeranno basso Veneto, Lombardia, Piemonte e Liguria. Al Centro inizio di giornata con piogge in gran parte del settore, eccetto le coste occidentali, con fenomeni anche moderati tra Abruzzo e Marche. Nel pomeriggio parziali schiarite su basso Lazio e Molise, ancora locali piogge altrove, sempre moderate nelle Marche dove potranno insistere in serata quando qualche rovescio coinvolgerà dal mare le coste della bassa Toscana. Al Sud tendenza a un graduale miglioramento con residue piogge o rovesci sulla Puglia. Nelle isole tempo instabile con rovesci o temporali, localmente anche intensi, più probabili e frequenti nel sud ed est della Sardegna e sulla Sicilia meridionale. Temperature massime in lieve rialzo al Nordovest e al Sud; in calo al Centro e sull’alto Adriatico.