Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fisco, Gigi D'Alessio assolto "perché il fatto non sussiste": il pm aveva chiesto quattro anni

  • a
  • a
  • a

Buona notizia per il cantante Gigi D'Alessio. Il simbolo dei neomelodici napoletani infatti è stato assolto dal Tribunale di Roma con la formula "perché il fatto non sussiste" nel procedimento davanti al giudice monocratico per reati fiscali. Assolti anche gli altri 4 imputati.

 

 

Il processo era nato da un’inchiesta dei pm capitolini per una presunta evasione fiscale di circa 1,7 milioni di euro fra Ires e Iva non versata. Insieme a D’Alessio erano finite a processo altre quattro persone. I fatti risalivano al 2010 e le accuse erano di occultamento delle scritture contabili. Il pm aveva chiesto una condanna a 4 anni per il cantante e a 2 anni per gli altri imputati. 

 

 

La vita dell’artista, intanto, sta di nuovo cambiando grazie al giovane amore ritrovato nella bellissima Denise Esposito, che lo sta rendendo padre per la quinta volta. Nelle scorse settimane sono riemerse invece alcune sue passate dichiarazioni (risalenti a qualche anno fa) relative al terzogenito Luca, che sta provando a farsi largo nel mondo della musica ad Amici con il nome d'arte di Lda: "A mio figlio Luca ho sempre detto che, se vuole fare questo lavoro (il musicista ndr), deve avere delusioni. Io ho preso tanti pugni in faccia. Non alzerò mai il telefono per raccomandare mio figlio. Gli vorrei male", aveva raccontato in una vecchia intervista a Rolling Stones. Attualmente Lda è appunto uno degli allievi della scuola di Amici 21. Tornando alla vita privata, successivamente alla fine del matrimonio con la Barbato, si è innamorato di Anna Tatangelo. Con la cantante di Sora, ha avuto il figlio Andrea (il quarto per il cantante).