Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Figliuolo: "Curva contagio sale, potenziare campagna vaccinale. Terza dose dopo 181 giorni"

  • a
  • a
  • a

"Alla crescita dei contagi non corrisponde, per ora, un incremento proporzionale di ospedalizzazioni: secondo le rilevazione aggiornate al 3 novembre, 3.029 persone sono ricoverate con sintomi in degenza ordinaria e 381 in terapia intensiva, a fronte rispettivamente di 3.198 e 440 soggetti ricoverati al 30 settembre scorso". È quanto si legge in una circolare del commissario per l’emergenza Covid Francesco Figliuolo. Resta però alta l'allerta perché la curva del contagio risale: "La campagna vaccinale va potenziata" ha aggiunto,

 

 

Ecco perché è "probabile" il "futuro allargamento dell’offerta vaccinale alla platea 5-11 anni" si legge sempre in una circolare del commissario per l’emergenza  Figliuolo. E ancora: "Le evidenze scientifiche sull’andamento dei contagi in funzione del tempo intercorso dalla vaccinazione/guarigione, il probabile futuro allargamento dell’offerta vaccinale alla platea 5-11 anni e, soprattutto, l’incremento dei casi positivi in concomitanza dell’inizio della stagione delle grandi malattie respiratorie, suggeriscono l’opportunità di calendarizzare la somministrazione delle terze dosi rispettando senza indugio le tempistiche indicate dalle Autorità sanitarie, ovvero a partire dal 181esimo giorno dal completamento del ciclo vaccinale primario".

 

 

"La terza dose al momento è raccomandata per il personale e gli ospiti delle residenze sanitarie per anziani, per il personale sanitario, per i soggetti con elevata fragilità over 18 e per gli over 60, utilizzando vaccini a mRNA dopo almeno 180 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario, indipendentemente dal vaccino precedentemente utilizzato" si legge sempre nella circolare.