Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, ancora tempo instabile e piogge. Nel fine settimana torna la neve in montagna

  • a
  • a
  • a

Ancora una giornata di instabilità meteo, così come tutto il fine settimana. Sono queste, in estrema sintesi, le previsioni degli esperti di 3bmeteo.com che come al solito aggiornano puntualmente sul tempo. Diamo uno sguardo, dunque, alle previsioni per la giornata di oggi, giovedì 4 novembre. Gran parte del Paese è ancora attraversato dalla perturbazione atlantica, soprattutto le regioni del centro nord. Sono previste piogge in Lombardia e nell'alto Triveneto con rovesci in graduale attenuazione. Ma sono possibili anche residue nevicate sulle Alpi centro orientali ad una altitudine oltre i mille metri. 

I fenomeni, comunque contenuti, si esauriranno nel corso della giornata, grazie a schiarite sempre più ampie, come già accaduto in altre aree della parte settentrionale del Paese. Meteo ancora più instabile nel Lazio, in Umbria e in Abruzzo. Sono previste piogge e rovesci, neve sull'Appennino oltre i 1800 metri. Ma anche in questa area geografica, i fenomeni si attenueranno e lasceranno spazio a parziali schiarite nel corso della giornata. Il resto del Centro Italia, invece, sarà più soleggiato, così come il sud. Non si escludono però piogge nel nord della Sardegna, sull'alta Campania e venti tesi sulle coste.

Nella giornata di domani, venerdì 5 novembre, il meteo si manterrà stabile, sempre secondo gli esperti di 3bmeteo.com. Prevalentemente sole nel Nord e in Toscana, mentre sul resto del Paese saranno nubi e piogge a farla da padrone. L'instabilità riguarderà soprattutto la Sardegna e nelle ore pomeridiane il Lazio, l'Abruzzo, il Molise, la Puglia, la Campania, la Lucania, l'Alta Calabria. Sono previste precipitazioni a tratti anche intense, nelle Marche e in serata in Toscana. Anche il fine settimana ormai alle porte farà registrare instabilità. E' previsto un nuovo ciclone Mediterraneo che dovrebbe investire gran parte del Paese e quindi ancora precipitazione, anche nevose nelle zone montane, ma in molte regioni prevarranno schiarite e cielo sereno.