Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lino Banfi si racconta a Ti Sento: stasera in tv martedì 2 novembre su Rai 2

  • a
  • a
  • a

È Lino Banfi l'ospite dell'ultima puntata di “Ti Sento”, il programma condotto da Pierluigi Diaco, in onda martedì 2 novembre alle 23.30 su Rai2. Il popolare attore, aiutato da suggestioni sonore, ripercorrerà episodi della sua vita mai raccontati prima, svelando aspetti della sua personalità e del suo vissuto che non tutti conoscono. Come sempre, ci sarà spazio per una canzone che Pierluigi Diaco dedicherà al suo ospite e che sarà ascoltata integralmente e supportata da un corredo di immagini montate dal regista Paolo Severini. In questa puntata il brano che sarà fatto ascoltare e vedere a Lino Banfi è Anema e Core”, interpretata da Roberto Murolo. 

 


Oltre ai diversi stimoli sonori e alla canzone, come sempre, si coinvolgerà l’ospite in un semplice, ma significativo esercizio utilizzando, un semplice foglio di carta su cui scrivere una frase - una dedica, una poesia, un messaggio, un verso, un appello, una semplice parola - che per lui abbia un significato importante e attuale. Lo studio è arricchito dai disegni di Andrea Camerini che puntualmente interpreta artisticamente i suoni ascoltati. Le repliche di “Ti sento” continuano il sabato alle 16.20 su Rai2 fino al 18 dicembre. Su Rai Radio2 prosegue invece l’appuntamento con gli ascoltatori tutti i giorni in diretta dalle 20.00 alle 21.00.  

 

 

Lino Banfi, nome d'arte di Pasquale Zagaria (Andria, 9 luglio 1936), è un attore, comico, sceneggiatore ed ex cabarettista italiano. Durante la sua lunga carriera ha recitato in ruoli sia comici sia drammatici e lavorato con alcuni noti registi del cinema italiano, quali Luciano Salce, Nanni Loy, Steno, Dino Risi e Lucio Fulci. Insieme a Lando Buzzanca, Mario Carotenuto, Alvaro VitaliJohnny Dorelli e Renzo Montagnani, è ritenuto uno degli attori più rappresentativi della commedia sexy degli anni settanta e ottanta. Ha raggiunto la popolarità con pellicole cinematografiche che lo hanno visto protagonista o co-protagonista come Vieni avanti cretino, L'allenatore nel pallone, Al bar dello sport, Fracchia la belva umana, Il commissario Lo Gatto e Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, per poi dedicarsi prevalentemente a fiction televisive come Un medico in famiglia.