Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, giornata di tregua poi arrivano freddo e nuove piogge: rischio allagamenti. Neve in montagna. Le previsioni

  • a
  • a
  • a

Prepariamoci all'inverno, ormai alle porte. Oggi, 2 novembre, a tratti giornata di pausa sul fronte meteo rispetto alle piogge della settimana passata, ma da domani una nuova perturbazione entrerà nel Paese da Ovest, portando ancora precipitazioni, rovesci e temporali.  E' in estrema sintesi il riassunto delle previsioni elaborate da 3bmeteo.it

Per la giornata di oggi, martedì 2 novembre, è annunciata una vera e propria pausa rispetto al maltempo. Il portale prevede "ampie schiarite soprattutto a metà giornata. Ancora qualche pioggia tra notte e primo mattino su Triveneto e aree tirreniche della Calabria". Ma a partire dalla sera "aumenteranno di nuovo le nubi, con le prime pioviggini sparse possibili tra alta Toscana e spezzino e in Sardegna. Forti venti, a tratti burrascosi, di Libeccio su mar Ligure e Tirreno centrale, raffiche fino a 80-90 km/h. Mareggiate sulle coste della riviera ligure di Levante, Toscana e Lazio".

Le temperature scenderanno a partire da domani, mercoledì 3: "Nuova perturbazione ricca di aria più fredda in azione sull'Italia con coinvolgimento generale di tutte le regioni. Attenzione tra Lazio e Campania dove i fenomeni sono previsti forti e stazionari, possibili episodi di downburst, disagi e allagamenti. Altrove piogge e rovesci abbondanti ma meno intensi. Più stabile su Puglia, Calabria e Sicilia". E non mancherà la neve, fino a 1500 metri sull'arco alpino. Inoltre "forti venti meridionali fino a 60-70 km/h specie su Tirreno meridionale e Adriatico Centro-meridionale. Mare molto mosso ovunque. Temperature in calo ovunque al Centro-Nord, stazionarie al Sud con punte massime ancora di 25°C in Sicilia.

La situazione dovrebbe migliorare parzialmente tra giovedì e venerdì con piogge e rovesci in dissolvimento al centro e la nord, ma per l'inizio del weekend è prevista bassa pressione in arrivo dall'Africa: nuova e lunga fase di spiccato maltempo, temporali per tutto il fine settimana. Ovviamente quest'ultima parte delle previsioni per ora è solo una ipoterica tendenza che deve essere confermata.