Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo: allerta gialla e maltempo in dieci regioni per la Festa di Ognissanti

  • a
  • a
  • a

Un impulso atlantico ha attraversato, nel pomeriggio di ieri, le isole maggiori e le regioni meridionali peninsulari dell’Italia, determinando una fase di maltempo, mentre al Nord un’ampia perturbazione atlantica inizierà a interessare il Nord-Ovest per poi estendersi a gran parte delle restanti regioni centro-settentrionali italiane. In questo contesto è previsto anche un rinforzo dei venti sulle regioni meridionali. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con le regioni coinvolte, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

 

 

L’avviso prevede dal pomeriggio di ieri precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, dapprima sulla Sicilia occidentale, in estensione alle restanti zone, sulla Calabria, specie sui settori meridionali e ionici, e sulla Campania. Dalle prime ore di oggi, lunedì 1 novembre, si prevedono inoltre precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di forte intensità, dapprima su Liguria ed Emilia-Romagna, in estensione a Veneto e Marche. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di oggi, lunedì 1 novembre, allerta gialla in Emilia-Romagna, Umbria, Lazio, Calabria, Sicilia e su settori di Veneto, Liguria, Marche, Campania e Basilicata.

 

 

 Secondo le previsioni meteo per il Centro-Italia e per la Sardegna, infatti, si attendono nubi compatte con rovesci o temporali diffusi, localmente anche intensi, al mattino sulle regioni tirreniche e in estensione pomeridiana al resto del Centro, in successiva attenuazione serale sulla Sardegna. Temperature: minime in aumento sulle regioni centrali. Massime in diminuzione sulle regioni tirreniche e ioniche peninsulari, in aumento su isole maggiori. Venti tendenti a divenire moderati occidentali dal pomeriggio con rinforzi sulla Sardegna orientale. Mari: da molto mosso ad agitato il canale di Sardegna, in estensione serale anche a mare di Sardegna.