Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maltempo, è caos in tutta la Sicilia: disagi e allagamenti, coppia dispersa a Scordia

  • a
  • a
  • a

In queste ore un profondo centro di bassa pressione formatosi nelle Isole Baleari ha raggiunto il mare di Sicilia e si è trasformato in un autentico uragano mediterraneo. Il sito IMeteo.it segnala che il ciclone provocherà - e ha già provocato - un’intensa e persistente ondata di maltempo che si abbatterà con estrema violenza soprattutto sulla Calabria dove sono attese alluvioni su gran parte delle province della regione, in special modo sui settori ionici. Ma piogge battenti e venti a più di 100 km/h colpiranno anche la Sicilia e la Basilicata e localmente anche la Campania. E nella serata di ieri il maltempo ha già colpito la Sicilia, soprattutto sul versante orientale, con danni e allagamenti nel Catanese. A Scordia un nubifragio ha allagato alcune vie, con auto trascinate dall’acqua. A Catania alcuni alberi sono finiti per strada, soprattutto in viale della Concordia. Disagi anche sull’autostrada A19 Palermo-Catania, nei pressi di Motta Sant’Anastasia, e sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, all’altezza di Salemi. 

 

 

Voli cancellati e altri dirottati, a causa del maltempo, a Palermo ma soprattutto a Catania. Momenti difficili, soprattutto ieri sera, quando violenti nubifragi si sono abbattuti soprattutto nella Sicilia orientale. Sono decine i voli cancellati o dirottati. Le difficoltà maggiori si sono registrate al Fontanarossa di Catania dove sono stati dirottati doversi voli su Palermo, altri su Comiso. Scuole chiuse in molti comuni della Sicilia orientale, da Messina a Catania, ad Acireale. La decisione è stata presa dai sindaci a causa del maltempo e del bollettino diramato dalla Protezione civile regionale. "L’impossibilità di prevedere esattamente l’ora e il momento nel quale avverrà il picco dei violenti fenomeni annunciati impone a tutti noi la massima cautela, per il bene dei nostri ragazzi e ragazze, dei lavoratori della scuola e dell’intero corpo docente", dice il sindaco di Catania Salvo Pogliese.

 

 

E continuano le ricerche di una coppia di dispersi a Scordia, nel catanese, marito e moglie, in una zona di campagna in contrada ’Ogliastro' a causa del forte maltempo. I due, secondo quanto hanno riferito alcuni passanti, sarebbero stati investiti dalla furia dell’acqua di un torrente di campagna ingrossato dalle forti e abbondanti piogge cadute fin dal pomeriggio di ieri. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco con i sommozzatori specializzati nelle ricerche dei dispersi. È stata invece ritrovata un’altra coppia, sempre di Scordia lungo la strada provinciale. Soccorsi dopo essere rimaste con l’auto in panne sono stati portati in ospedale, e secondo i vigili del fuoco, non sono in pericolo di vita.