Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Integratore alimentare con ossido di etilene, altro richiamo: il marchio da evitare | Foto

  • a
  • a
  • a

Ennesimo richiamo precauzionale per un integratore alimentare. Il Ministero della Salute ha segnalato un altro richiamo relativo a due lotti dell’integratore Stomaben a marchio Club Salute Integratori perché il “prodotto non è conforme a causa della contaminazione da ossido di etilene (come somma di ossido di etilene e 2-cloroetanolo) della materia prima”.

 

 

Le confezioni interessate sono quelle da 20 bustine orosolubili appartenenti ai lotti numero 200417 con il termine minimo di conservazione (Tmc) fissato al 30 settembre 2022 e numero 210110 con il Tmc previsto per il 31 marzo 2023.

 

 

L’integratore alimentare richiamato è stato prodotto per Club Salute Spa dall’azienda Pharmaxima Srl nello stabilimento di via A. Volta 2/A a Trezzano sul Naviglio, nella città metropolitana di Milano. "A scopo precauzionale - si legge nel sito de ilfattoalimentare.it -, si raccomanda di non consumare gli integratori con i numeri di lotto segnalati e restituirlo al punto vendita d’acquisto".

 

 

E' soltanto di poche ore fa un altro richiamo effettuato dal ministero della Salute sempre per un integratore alimentare, per un lotto di Reflutask di Pharma Mum perché “è stato riscontrato 2-cloroetanolo nel carbonato di calcio presente”. Il 2-cloroetanolo è un metabolita dell’ossido di etilene. Il prodotto interessato è stato venduto in confezioni da 20 stick con il numero di lotto 200578 e il termine minimo di conservazione (Tmc) fissato al 30 novembre 2022. L’integratore alimentare richiamato era stato prodotto per Pharma Mum Italia Srl da Pharmaxima Srl nello stabilimento di via A. Volta 2/A a Trezzano sul Naviglio, sempre nella città metropolitana di Milano. Insomma, integratori alimentari sempre più nel mirino.