Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cgil, attese 60.000 persone per la manifestazione contro il fascismo dopo l'assalto alla sede

  • a
  • a
  • a

Attesa una grande affluenza a Roma per la manifestazione organizzata dalla Cgil sabato 16 ottobre per rispondere all'assalto di sabato scorso da parte di esponenti di Forza Nuova nella sede della capitale. Per Roma si preannuncia quindi una giornata impegnativa sotto il profilo dell’ordine pubblico. Questura e prefettura, in stretto raccordo con il Viminale, dovranno infatti gestire la manifestazione della Cgil prevista per le 14 a San Giovanni, dove si attendono circa 60mila persone, e la partita di calcio Lazio-Inter all’Olimpico che inizierà alle 18, alla vigilia del ballottaggio per l’elezione del sindaco di Roma. A quanto ha fatto sapere l'Adnkronos, l’attenzione è altissima ed è stato previsto un grande dispiegamento di uomini, tra i 1.500 e i 2.000, e mezzi. 

 

 

"Quella di oggi è una manifestazione che difende la democrazia di tutti. Questo è il tema", ha affermato il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, camminando in testa al corte diretto a Piazza San Giovanni. "L’attacco alla Cgil l’attacco al sindacato è in realtà un attacco alla dignità del lavoro di tutto il paese. E noi siamo qui non per difendere qualcuno ma per difendere la democrazia è per estendere la democrazia nel nostro paese e in Europa", ha aggiunto ancora Landini. A poco più di un’ora dall’inizio della manifestazione organizzata da Cgil, Cisl e Uil sono già tantissime le persone che si sono riversate in piazza San Giovanni a Roma. L’atmosfera è serena: tante le bandiere delle tre organizzazioni sindacali e i palloncini colorati.

 

 

"Siamo qui per dimostrare che siamo contro tutti i fascismi", ha affermato un partecipante venuto con il pullman dalla Toscana. "L’attacco alla sede della Cgil è stato ignobile", ha dichiarato un altro che ha portato con sé la figlia piccola. Alcuni manifestanti della UiltuCs indossano una pettorina con su scritto "Vaccinato dal 25 aprile 1945". "Mai più fascismi" è lo slogan di questa manifestazione.