Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vetro nel peperoncino di tacos, burritos e mezzi rigatoni all'amatriciana: Esselunga richiama i prodotti | Foto

  • a
  • a
  • a

Pezzi di vetro nel peperoncino dei prodotti in questione. Stiamo parlando di Tacos, burritos e mezzi rigatoni all'amatriciana, richiamati da Esselunga. Quest'ultima in un comunicato stampa ha reso noto appunto "di aver ritirato e richiamato in via precauzionale alcuni prodotti di gastronomia, a seguito degli autocontrolli che l’azienda effettua sui propri prodotti e nei propri stabilimenti di produzione.

 

 

I prodotti interessati sono pertanto i tacos, in confezioni da circa 240 grammi, preparati in data 8 e 9 ottobre e con scadenza fissata al 13 e al 14 sempre di questo mese.

 

 

Burritos in confezioni da circa 246 grammi, in data 9 ottobre e con scadenza prevista il 14. E ancora: mezzi rigatoni all’amatriciana, in confezioni da circa 360 grammi, sempre preparati in data 9 ottobre e con scadenza al 14. Il ritiro, ha fatto sapere ancora Esselunga, "è avvenuto in via cautelativa per la sospetta presenza di frammenti di vetro. Nel corso dei controlli è stata infatti riscontrata la rottura di una confezione di polvere di peperoncino impiegato in piccole quantità nei prodotti in questione".

 

 

I tacos, burritos e mezzi rigatoni richiamati sono stati prodotti da Esselunga Spa, nello stabilimento di via Giambologna 1, a Limito di Pioltello, nella città metropolitana di Milano (marchio di identificazione IT 1184 S CE). Esselunga ha già informato le autorità competenti, mentre il servizio clienti sta contattando tutti i consumatori che hanno acquistato i prodotti, invitandoli a non consumarli e a riportarli in negozio per la sostituzione o il rimborso. Nei punti vendita sono stati esposti cartelli di richiamo per la clientela. Sempre nella giornata di giovedì 14 ottobre anche un paio di lotti di insalata (per l'esattezza canasta e cappuccia) sono stati richiamati dal Ministero della Salute per la sospetta presenza di pezzi di vetro nella confezione segnalata da un consumatore.