Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fumetti: il nuovo Superman sarà bisex. Annunciati anche Robin e Capitan America gay

  • a
  • a
  • a

Il nuovo Superman è bisessuale. Lo ha annunciato la DC Comics attraverso un’intervista dello scrittore del fumetto, Tom Taylor, al New York Times. Jon Kent, figlio di Clark e di Lois Lane, che ha fatto il suo esordio nella serie a luglio, intraprenderà presto una relazione sentimentale con un amico. "L’idea di sostituire Clark Kent con un altro salvatore bianco eterosessuale sembrava un’occasione mancata", ha spiegato Tom Taylor. Il nuovo interesse sentimentale di Superman, dopo diverse relazioni con donne, è Jay Nakamura, un giornalista che si prende cura di lui dopo che "si è esaurito mentalmente e fisicamente per aver cercato di salvare tutti quelli che poteva". Il numero del fumetto in questione uscirà a novembre e lo stesso Nakamura avrà poteri speciali. 

 


La sessualità di Kent non è l’unico modo in cui il personaggio è stato aggiornato per un nuovo pubblico e una nuova epoca. Recentemente il protagonista del fumetto si è occupato di protestare contro la deportazione dei rifugiati, fermare una sparatoria in una scuola superiore e cercare di spegnere gli incendi alla base della crisi climatica. Tutti temi di stringente attualità. "Ho sempre detto che tutti hanno bisogno di eroi e tutti meritano di vedere se stessi nei loro eroi e sono molto grato che DC e Warner Bros condividano questa idea", ha dichiarato Taylor. "Il simbolo di Superman è sempre stato sinonimo di speranza, verità e giustizia. Oggi quel simbolo rappresenta qualcosa di più. Oggi, un maggior numero di persone può rivedersi nel supereroe più potente dei fumetti", ha aggiunto.

 


La notizia segue altri recenti tentativi di aggiungere le tematiche Lgbtq al mondo dei fumetti. Ad agosto è stato annunciato che l’ultima versione di Robin, l’aiutante di Batman, avrebbe avuto un fidanzato o comunque starebbe mettendo in discussione la propria sessualità, un argomento che sarà ulteriormente esplorato nel numero di dicembre di Urban Legends. Mentre a marzo la Marvel ha anche preso la decisione di far diventare una versione di Capitan America apertamente gay.