Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milano, concorsi truccati. Il medico escluso: "Galli mi ha fregato". L'inchiesta si allarga

  • a
  • a
  • a

L'inchiesta sulla Concorsopoli alla Statale di Milano va avanti. Gli indagati sono 24 tra cui l'infettivologo Massimo Galli, conosciuto a tutti per il suo presenzialismo in tv per parlare di Covid. Tra l'altro la virologa Maria Rita Gismondo, direttrice di Microbiologia clinica al Sacco, che ha ribadito di essersi opposta alla composizione della commissione per un altro bando con persone fedeli a Galli, ha anche allargato il recinto delle accuse.

 

 

Massimo Puoti, al telefono con la moglie, diceva: "Sono riusciti a fregarmi sui titoli, abbastanza penosi..". Così quando si accorge di non poter vincere il concorso, si mostra comunque cordiale con Galli, gli comunica personalmente la decisione di lasciare campo libero a Riva. "Niente Massimo...un abbraccio, quella cosa lì l'ho sistemata, non so se hai visto". In cambio Puoti ottiene da Galli la promessa di essere appoggiato, nell'immediato futuro, nei prossimi bandi. Un accordo che appare esplicito. "Il mio appoggio ce l'avrai - assicura l'infettivologo - in tutte le sedi possibili eh" riporta il Corriere della Sera.

 

 

Puoti ha un indice H-index (criterio per valutare quantità e impatto scientifico dei lavori di un autore) doppio rispetto a Riva, ma alla fine - secondo i nuovi parametri tarati da Galli sul suo protetto - Riva batte Puoti 69,01 a 66,04. Gismondo invece ha ribadito di essersi opposta - minacciando di fare denuncia in procura - alla nomina in commissione di fedelissimi di Galli che avrebbero poi privilegiato le candidate da lui indicate per l'assunzione a tempo determinato di quattro dirigenti biologi presso l'Asst Fatebenefratelli Sacco. Davanti ai magistrati Gismondo avrebbe però anche allargato le accuse, parlando dell'uso - a suo dire - non appropriato dei laboratori di infettivologia del Sacco che Galli avrebbe concesso in uso anche a privati. Accuse pesanti su cui ora la procura dovrà fare nuove indagini.

 

concorso