Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scuola, scoppia un nuovo caso sui banchi a rotelle: 110mila vanno ritirati, contrari a norme anti-incendio

  • a
  • a
  • a

173mila euro per rimuovere 110mila banchi a rotelle: sono contrari alla normativa anti-incendio. Il nuovo flop sui più che famigerati sedili monoposto nelle scuole, varati dal governo Conte-bis (l'allora commissario straordinario all'emergenza Covid, tutti ricorderanno, era Domenico Arcuri, mentre a capo del Ministero dell'Istruzione sedeva la pentastellata Lucia Azzolina) è stato scoperto dai colleghi del Tempo. I fatti risalgono a qualche mese fa. I banchi a rotelle, una volta introdotti, avevano già riscosso la disapprovazione di molti presidi, sia per la qualità scadente che per le dimensioni eccessivamente ingombranti. 

 

 

Ora viene fuori che 110mila fra i discussi arredi (commissionati alla ditta portoghese Nautilus per un costo di 7,3 milioni),  che nonostante le polemiche furono ritenuti imprescindibili per garantire il distanziamento all'interno delle classi, non rispettano nemmeno le norme antincendio. Tanto che il nuovo commissario all'emergenza Covid, il generale Francesco Paolo Figliuolo, dopo un vertice con il ministero dell’Istruzione dello scorso 6 luglio, ha deciso di ritirarli dalle scuole con un atto ufficiale risalente al 21 settembre scorso. Le operazioni costeranno quasi duecentomila euro e, si legge nella delibera, vanno svolte con la "somma urgenza", perché "eventuali ritardi nel ritiro dei materiali avrebbero un impatto negativo importante sulla sicurezza negli istituti scolastici ove tali arredi sono stoccati". Sono 136 le scuole interessate.

 

E anche il leader di Italia viva, Matteo Renzi, si è espresso su quello che definisce "lo scandalo banchi a rotelle: centodiecimila banchi a rotelle, comprati da Conte e Arcuri, hanno problemi anche con la normativa antincendio. Anche con quella. Ma cosa aspetta il Parlamento a insediare una commissione d’inchiesta sullo scandalo degli acquisti Covid? Capisco - continua l’ex premier nella sua Enews - che da quando ci sono Draghi e Figliuolo tutto è cambiato - e sono orgoglioso di aver provocato insieme a Italia viva questo cambiamento - ma trovo assurdo leggere notizie come quella dei banchi a rotelle, un disastro senza fine".