Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaccino anti Covid, Burioni: "Paura ingiustificata, solo un morto per miocardite su miliardi di dosi" | Video

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Lungo intervento di Roberto Burioni a Che tempo che fa, nella prima puntata della nuova stagione condotta ancora da Fabio Fazio su Rai3 e andata in onda domenica 3 ottobre. Il noto virologo ha affrontato il delicato tema delle morti da vaccino anti Covid: "Qualcuno è morto per il vaccino? Una persona. In un anno su miliardi di dosi. Si c'è un rischio, ma com'è questo rischio se lo paragoniamo ai rischi che fanno parte della nostra vita quotidiana - si è chiesto -. Una persona, di miocardite, in Nuova Zelanda. Su un miliardo di dosi. Il resto dei decessi sono collegati direttamente ad altro".

 

 

Burioni ha quindi proseguito: "Non c'è nulla che ci faccia anche lontanamente sospettare che questi vaccini abbiamo un effetto negativo a lungo termine. Allo stesso tempo non esiste nella storia della medicina, un vaccino che abbia avuto effetti negativi a lungo termine - ha affermato il virologo -. Quando la paura è una paura ingiustificata, e ci porta a omettere delle pratiche". Burioni ha inoltre approfondito alcuni dettagli sul virus: "Prendere il Covid sopra i 50 anni espone il singolo individuo a concreto rischio di passare dei guai. Io personalmente non sono convinto che tutte queste persone siano fanatici antivaccinisti - ha commentato -. L'avere i vaccini ha evitato una tragedia terribile. Non voglio neanche immaginare cosa sarebbe stato il nostro paese ed il mondo intero con un virus cosi contagioso senza i vaccini". 

 

 

Durante la puntata di Che tempo che fa tra gli ospiti c'è stato pure il commissario all'emergenza, il generale Figliuolo: "Io voglio citare i dati delle ultime settimane: la vaccinazione difende dal contagio al 77%, dall’ospedalizzazione oltre il 93% e dalla terapia intensiva e dalla morte il 96%", ha dichiarato nell'intervista lo stesso Figliuolo. "Molti pensano da soli di farsi dei convincimenti. Io dico confrontatevi con chi sa di scienza davvero", ha aggiunto.