Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Corona show, dedica d'amore alla Berlinguer. Poi sulla Spigolatrice: "Come Naomi Campbell" | Video

  • a
  • a
  • a

Torna protagonista Mauro Corona, lo scrittore alpinista e artista, ospite fisso a Cartabianca, la trasmissione in onda su Rai3 condotta da Bianca Berlinguer. All'inizio del suo discorso subito show, con una esibizione all'armonica e una canzone, un rifacimento di Marina, sostituita per l'occasione da "Bianchina". Insomma, una vera e propria dichiarazione d'amore nei confronti della giornalista, che ha reagito sorridendo alla divertente provocazione di Corona.

 

 

Poi i toni si sono fatti più seri, a partire dal tema delle polemiche legate alla statua della Spigolatrice di Sapri, secondo il parere di alcune femministe giudicata troppo provocante nelle forme. "La statua della Spigolatrice di Sapri? Mi sembra più Naomi Campbell che la spigolatrice - ha affermato l'alpinista scrittore -. Comunque una commissione avrà valutato se è stata fatta o no, a me però non dispiace. Probabilmente avrebbe provocato polemiche anche con un altro abbigliamento".

 

 

Poi Corona ha affrontato il tema di questi ultimi giorni, l'indagine su Morisi per droga, il guru social di Salvini: "Quando punti il dito e vai a citofonare 'scusi, lei spaccia?', poi le cose tornano. Una sorta di karma. Ma io non godo delle disgrazie altrui, non sono come i vermiciattoli da tastiera. Non si bastona il cane che sta affogando"., ha affermato. Infine il caso di Miss Mondo insultata perché lesbica: "La finalista di Miss Mondo insultata perché lesbica? Ha fatto benissimo a dirlo - le parole di Corona -, l’hanno accusata per averlo detto ma se l’avesse tenuto nascosto l’avrebbero condannata. E’ una forma di violenza indicibile".