Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lele Adani, soddisfazione social per l'accordo con la Rai: "Entro nella storia del calcio"

  • a
  • a
  • a

"Entrare in quella che è la storia del calcio in TV, 90º Minuto, analizzare e commentare il Mondiale 2022 che si terrà in Qatar, mi riempie di orgoglio e responsabilità". Così Daniele Adani, sui social, ufficializza il suo arrivo nella squadra dei commentatori di RaiSport. "Sono emozionato, adrenalinico e cosciente di dover meritare questa tappa della mia vita personale e professionale, animato dal rispetto per la tanta gente che ci ascolta e accompagnato da passione, libertà e da quel senso di giustizia che ho sempre lottato per difendere", scrive. "In questo nuovo spazio, che non vedo l’ora di cominciare a riempire, il mio obiettivo principale sarà quello di non far mancare la particella più importante della comunicazione: il contenuto. Per raggiungerlo - conclude - la strada è una sola: farsi guidare dal calcio e avvolgere dai suoi valori. Ci vediamo in questo nuovo percorso. In Rai".

 

 

 

Per anni commentatore e opinionista di punta di SkySport, Adani quest'estate aveva polemizzato su un addio dalla tv privata comunicato dalla casa madre in modo frettoloso e a suo dire poco corretto. "Non farò parte di Sky Sport nella prossima stagione: mi è stato comunicato lunedì dal responsabile della linea editoriale. Giusto una telefonata. Preso atto della scelta (‘scelta mia’, parole sue), tutto legittimo e ognuno risponde alla sua coscienza, mi preme, per questi nove anni, dare un abbraccio sincero a tutti quelli che ho conosciuto, incontrato e con i quali ho collaborato ma soprattutto a coloro che lavorano nel silenzio e nell’ombra, a volte menzionati nei titoli di coda delle trasmissioni e non sempre chiamati col loro nome nei corridoi delle redazioni" aveva scritto sui social.

 

Ora la soddisfazione per questa nuova avventura con la redazione sportiva della televisione di Stato, in una trasmissione storica dove sicuramente Adani non mancherà di dimostrare il proprio talento nell'analisi tecnico-tattica e nella ormai nota, appassionata loquacità che ne contraddistingue lo stile di commentatore.