Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, buone notizie per il weekend: "richiamo di estate" fino a sabato, ma da domenica forti temporali

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Quasi a sorpresa, l’anticiclone africano torna a dominare la scena italiana; nei prossimi giorni, infatti, gran parte delle regioni vivranno una parentesi tipicamente estiva, con bel tempo soleggiato e temperature alte. La redazione del sito www.iLMeteo.it informa che fino a sabato la presenza dell’anticiclone a matrice sub-tropicale garantirà un’atmosfera stabile con sole via via più presente su tutte le regioni. Soltanto sul Triveneto, sul Piemonte occidentale e tra Calabria e Sicilia ioniche le nubi saranno più presenti, a tratti anche compatte. Le temperature cominceranno lentamente a salire, soprattutto nei valori massimi che nel corso del weekend toccheranno picchi di 36 gradi in Sardegna, 32-35 C al Sud (Sicilia e Puglia), fino a 30-31 C al Centro (Toscana e Lazio) e 24-27 C al Nord (Pianura Padana).

 

 

Questa situazione cambierà già da domenica quando l’ingresso di una perturbazione atlantica riporterà i temporali a partire dal Nordovest e sulla Toscana. Le precipitazioni, ancora una volta, potranno risultare molto intense e in alcuni casi violente. Nel dettaglio: - Giovedì 23. Al nord: in gran parte soleggiato, nel pomeriggio coperto sul Triveneto. Al centro: bel tempo prevalente. Al sud: instabile su reggino e soprattutto Sicilia centrale, orientale e meridionale. - Venerdì 24. Al nord: bel tempo. Al centro: soleggiato e caldo. Al sud: più nubi in Sicilia, sereno altrove. - Sabato 25. Al nord: verso sera peggiora al Nordovest. Al centro: nubi in aumento, ma in prevalenza soleggiato. Al sud: sole prevalente e caldo. - Domenica con forte perturbazione al Nord.
 

 

Per quanto riguarda le temperature, minime in lieve calo su tutte le regioni; massime in calo al sud e lungo il medio versante adriatico, in lieve aumento al nord-ovest, stazionarie altrove. Venti: da deboli a localmente moderati nord-orientali, con rinforzi sulle zone adriatiche meridionali e lungo le coste ioniche.