Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv, venerdì 17 settembre 2021, su Rete 4 c'è Quarto Grado con Gianluigi Nuzzi: anticipazioni e ospiti

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, venerdì 17 settembre, alle ore 21.25, su Retequattro, torna un nuovo appuntamento con ’Quarto Grado', il celebre programma giornalistico di indagine e inchiesta sui principali casi di cronaca nera italiana. In conduzione, come al solito, la collaudata coppia composta da Gianluigi NuzziAlessandra Viero. Il programma di approfondimento, a cura di Siria Magri, è alla sua tredicesima edizione e  questa è la seconda puntata della nuova stagione, che come al solito si occupa dei casi più scottanti del momento, ma torna anche sui cold case più celebri della storia recente. Andiamo a vedere insieme le anticipazioni e gli ospiti di questa sera.
 

 

Innanzitutto, si legge in una nota, Nuzzi e la Viero torneranno sulla vicenda del piccolo Eitan Biran, l’unico sopravvissuto alla tragedia della funivia del Mottarone in cui, il 23 maggio, hanno perso i genitori, i bisnonni e il fratellino. Nei giorni scorsi, il nonno materno di Eitan, Shmuel Peleg, ha portato con l’inganno il nipote in Israele, fatto vissuto come un vero e proprio rapimento dagli zii del bambino. La polizia israeliana ha interrogato Peleg riguardo le accuse e, dopo l’interrogatorio, ha disposto gli arresti domiciliari.

 

 

Intanto, Aya Biran - la zia paterna di Eitan, di cui esercita la tutela - ha presentato al Tribunale per le questioni familiari di Tel Aviv, la richiesta di far rientrare il piccolo in Italia sulla base della Convenzione dell’Aja. Al centro della puntata anche il caso di Denise Pipitone, la bambina di Mazara del Vallo scomparsa il 1° settembre 2004. Negli ultimi giorni è emerso un nuovo indagato alla Procura di Trapani, mentre persistono i dubbi e le domande sulla pista che porta in Tunisia. Davvero la piccola è stata rapita e portata lì, con una barca partita dalla Sicilia?