Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milano, sparatoria nel cortile di un condominio: morto 34enne

  • a
  • a
  • a

Milano violenta. Oggi pomeriggio la capitale lombarda è stata teatro di un grave fatto di sangue: nel cortile di un condominio di via Ovada, nel quartiere popolare della Barona, a sud-ovest della città, c'è infatti stata una sparatoria dove un uomo, secondo le prime ricostruzioni un 70enne, ha esploso vari colpi d’arma da fuoco contro un altro residente di 34 anni, che ha poi perso la vita a causa delle gravissime lesioni riportate. A quanto pare la lite, a cui è seguito il gesto omicida, sarebbe scaturita da futili motivi legati ad una grigliata. Raggiunto al petto da alcuni proiettili, il 34enne è stato immediatamente trasportato all’ospedale San Paolo dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico d'urgenza. Ma per lui non c'è stato nulla da fare. 

 

 

Allertati dai vicini di casa, diversi reparti del Nucleo Operativo e Radiomobile dei carabinieri sono intervenuti sul posto, dove l’autore della sparatoria è stato trovato a terra e trasportato in codice giallo all’ospedale Humanitas di Rozzano con una ferita al capo. I fatti si sono verificati intorno alle 5 del pomeriggio di oggi. Il 34enne, residente nell'abitato, è stato fatalmente attinto da vari colpi di pistola. L'autore del gesto efferato, a quanto emerge, sarebbe dunque un anziano, anch'egli italiano e residente nello stesso palazzo. 

 

 

Secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni la vittima, con precedenti penali, stava facendo una grigliata insieme ad alcuni amici nel cortile condominiale, quando l'aggressore si è affacciato dal balcone lamentandosi del chiasso e del fumo. Rimasto inascoltato, sarebbe sceso in cortile con in mano una pistola, regolarmente denunciata, intimando ai presenti di andarsene. L'uomo avrebbe prima esploso due colpi in aria, poi sarebbe stato aggredito. Nella colluttazione, il 34enne è stato raggiunto al petto da più proiettili, che ne hanno causato la morte.