Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Papa Francesco: "Dimissioni? Mai passate per la testa. Ma ho 33 centimetri in meno di intestino"

  • a
  • a
  • a

Papa Francesco smentisce di aver pensato alle dimissioni per motivi di salute. "Non mi è mai passato per la testa - ha affermato a Radio Cope -. Non so da dove abbiano preso l’idea che mi sarei dimesso", ha dichiarato appunto nell'intervista all'emittente della Conferenza episcopale spagnola.

 

 

Bergoglio ha quindi proseguito: "Mi hanno anche detto che la settimana scorsa questa notizia era di moda. Eva (Fernández, la corrispondente per l’Italia e il Vaticano di Cope ndr) me l’ha detto e io le ho detto che non ne avevo idea perché qui leggo solo un giornale al mattino, il quotidiano di Roma - ha spiegato il 
Papa -. Lo leggo perché mi piace il modo in cui ha un titolo, lo leggo velocemente e basta, non mi faccio coinvolgere dal gioco. Non guardo la televisione. E ricevo, sì, più o meno il resoconto delle notizie del giorno, ma ho scoperto molto più tardi, qualche giorno dopo, che c’era qualcosa sulle mie dimissioni. Ogni volta che un 
Papa è malato c’è sempre una brezza o un uragano di Conclave". 

 

 

Francesco ha quindi parlato delle sue condizioni di salute: "Sono ancora vivo - ha affermato con un sorriso - a salvarmi la vita è stato un infermiere del servizio sanitario della Santa Sede, un uomo con oltre 30 anni di esperienza, che ha insistito perché mi operassi. Mi ha salvato la vita. Mi ha detto: 'Deve fare un’operazione'. E questo, nonostante il parere contrario di alcuni che suggerivano invece una cura con gli antibiotici. Ho 33 centimetri di intestino in meno - ha rivelato il Pontefice -. Ma posso mangiare tutto e, prendendo i medicinali adeguati, mantenere la fitta agenda". Agenda che include anche il viaggio in Slovacchia e Ungheria dal 12 al 15 settembre prossimi, il 34esimo del suo pontificato.