Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, il bollettino di oggi lunedì 23 agosto: in Italia 4.168 nuovi casi e 44 morti. Positività al 4,11%

  • a
  • a
  • a

Il bollettino di oggi, domenica 22 agosto 2021, evidenzia 4.168 nuovi casi di contagio da Covid (ieri 5.923) e altri 44 morti. I posti occupati in terapia intensiva sono 485 (+13) mentre i ricoveri ordinari sono 3.928 (+161). Il tasso di positività, a fronte di 101.341 tamponi effettuati (come al solito la domenica molto inferiori rispetto al resto della settimana), si attesta al 4,11% (ieri 3,4%). I guariti sono 3.505. Le persone sottoposte a isolamento domiciliare sono 131.142. 

 

 

A seguire i casi Regione per Regione (suddivisi in casi totali da inizio pandemia, casi attuali e incremento giornaliero):

Lombardia: 865.362 (12.301) (200)

Veneto: 449.794 (12.839) (331)

Campania: 441.753 (9.370) (190)

Emilia-Romagna: 407.449 (14.732) (558)

Lazio: 371.257 (17.077) (348)

Piemonte: 370.660 (3.582) (102)

Toscana: 266.785 (12.197) (434)

Sicilia: 265.673 (24.146) (1.121)

Puglia: 261.641 (4.631) (144)

Friuli Venezia Giulia: 109.913 (911) (25)

Marche: 109.115 (2.946) (34)

Liguria: 108.599 (2.026) (57)

Abruzzo: 78.323 (2.253) (11)

Calabria: 75.549 (4.056) (257)

P.A. Bolzano: 74.603 (627) (10)

Sardegna: 69.674 (7.893) (311)

Umbria: 60.876 (1.887) (7)

P.A. Trento: 47.188 (468) (17)

Basilicata: 28.444 (1.278) (8)

Molise: 14.139 (188) (3)

Valle d'Aosta: 11.982 (147) (0)

 

 

E intanto la Food and Drug Administration americana, ente competente in materia, ha dato l’approvazione definitiva al vaccino contro il Covid-19 di Pfizer e BioNTech dai 16 anni in su. La notizia è stata commentata anche da Andrea Crisanti, direttore del Diaprtimento di medicina molecolare dell'Università di Padova: "Penso che l’approvazione definitiva dell’Fda elimini le ambiguità che erano nate sull’approvazione iniziale: ho sentito persone che dicevano che il vaccino non era sicuro perché autorizzato in via emergenziale. Ecco ora sono finiti gli alibi, dopo 4 miliardi di dosi gli effetti collaterali sono minimi e reversibili. Insomma sono vaccini estremamente sicuri" ha detto il medico a ’TimeLinè su SkyTg24.