Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, 4.200 nuovi casi 22 morti: in crescita i ricoveri. Il tasso di positività sale al 4%

Esplora:

  • a
  • a
  • a

In aumento ricoveri ordinari e ricoveri in terapia intensiva, oltre a una crescita del tasso di positività. Questi in sintesi i numeri di lunedì 9 agosto per quanto riguarda il bollettino sulla situazione della pandemia da Covid in Italia. Numeri da prendere con le dovute molle, in considerazione del fatto che di lunedì i tamponi effettuati sono molti di meno rispetto agli altri giorni della settimana.

 

 

Sono 4.200 i nuovi contagi da Covid in Italia (domenica 8 agosto erano stati 5.735), secondo i dati del ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 22 morti (domenica erano stati 11) che portano a 128.220 il totale delle vittime da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 102.864 tamponi, con un tasso di positività che sale al 4% (rispetto al 2,8% del giorno precedente).

 

 

In aumento le persone ricoverate in ospedale con sintomi che sono 2.786 (domenica 8 erano state 2.631), con un aumento di 155 persone rispetto al giorno precedente mentre sono 323 i ricoverati in terapia intensiva (24 in più rispetto a ieri), con 39 ingressi nelle ultime 24 ore. Sono 4.157.520 i guariti (+1.589) e 114.855 gli attualmente positivi (+2.589 ). A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Sicilia (923), l’Emilia Romagna, (642), la Toscana (492) e il Lazio (474).  Intanto il virologo Fabrizio Pregliasco ha lanciato un nuovo allarme sulla relazione tra clima e virus: "Una Terra sempre più calda sicuramente può incidere su modificazioni della presenza e del tipo di agenti virali e batterici con cui ci ritroveremo a combattere. Qualche altra pandemia c’è da aspettarsela", le parole all'Adnkronos salute del docente dell’Università Statale di Milano, che ha commentato appunto l’allarme lanciato dal Rapporto Onu sui cambiamenti climatici.