Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Circolo degli anelli, Panatta: "Deluso da Sinner, a 19 anni alle Olimpiadi ci vai anche piedi"

  • a
  • a
  • a

"Mi ha molto deluso la mancata partecipazione di Sinner, diventerà sicuramente uno fra i più forti del mondo, ma a 19 anni, se ti chiamano alle Olimpiadi, ci vai anche a piedi". Così l'ex-tennista Adriano Panatta a 'Il circolo degli anelli' su Rai2. "Berrettini ha dato forfait per infortunio, mi dispiace perché secondo me avrebbe potuto vincere il torneo e la medaglia d'oro. Ha vinto un grande giocatore, Zverev, ma secondo me lo avrebbe battuto". 

 

 

Panatta ha poi commentato la mancanza di 'sensibilità olimpica' nel mondo tennistico: "Il tennis non ha la cultura delle olimpiadi, non bisogna essere ipocriti. Fra uno slam e l'oro, chiunque sceglierebbe lo slam. Io ho capitanato gli azzurri a Seul, Barcellona e Atlanta, e devo dire che ero emozionatissimo ad ogni inaugurazione, anche se non ero più lì come atleta ma come allenatore. Ci sono dei sentimenti che hai o non hai, chi non ce l'ha peggio per lui".