Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Capri, gabbiano ruba panino e viene ucciso a sassate: rissa in spiaggia, un ferito

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Una storia grottesca, sfociata in violenza. Nasce tutto da un sandwich che, ieri, un gabbiano in picchiata ha rubato a un bagnante nella spiaggia libera di Marina Grande, a Capri. Colazione rovinata per il malcapitato, ma la reazione è stata sicuramente sproporzionata: uno dei familiari del giovane, infatti, ha afferrato un sasso e lo ha scagliato contro il volatile, causandone la morte. Una gesto che sicuramente deve aver turbato i presenti, giunti per ammirare la bellezza del mare di Capri e godere di una giornata estiva, non certo per vedere episodi così sgradevoli. 

 

 

Tra questi tre turisti spagnoli, anche loro in spiaggia, che hanno assistito alla sgradevole scena e sono andati ad infuriarsi con il responsabile per l'accaduto. Da lì è iniziato prima un alterco e poi una vera e propria zuffa. In cui, come spesso succede, ci ha rimesso il terzo incomodo, un dipendente caprese della società di trasporti della funicolare, che, intervenuto per calmare i bollenti spiriti, è stato ferito di taglio da un oggetto, forse il manico di un ombrellone, ed ha rimediato 25 punti di sutura alla gamba.

 

 

La rissa si è conclusa solo grazie all'intervento della polizia e dei vigili urbani. Ma è già partita la richiesta della delegazione caprese dell'Unione Nazionale Consumatori al Prefetto di Napoli, affinché le spiagge di Marina Grande siano dotate di un presidio di sicurezza.