Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Olimpiadi, Italia pazza per l'atletica: finale 4x100 vista da quattro milioni di persone, 35% di share

  • a
  • a
  • a

Che gli italiani, ormai inebriati da questa estate di successi sportivi, fossero in visibilio per le prestazioni degli azzurri alle Olimpiadi di Tokyo 2020, lo si sapeva già. Ma ora arriva la conferma dei numeri dello share televisivo, davvero impressionanti. Specialmente per quanto riguarda la finale della staffetta 4x100 maschile, già entrata nella storia: una prestazione sfolgorante dell'Italia, che grazie a una epica rimonta sul finale di Filippo Tortu ha conquistato l'oro anticipando di un centesimo di secondo l'inglese Mitchell-Blake.  

 

 

 

La finale della 4x100 maschile delle Olimpiadi di Tokyo è stata infatti seguita su Rai2 da 3,892 milioni di persone, con uno share del 34,6%. Numeri impressionanti, rivelati dall’azienda. Lo share è addirittura aumentato nei minuti successivi alla vittoria del quartetto azzurro composto da Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu, quando è schizzato al 40,7% con un pubblico davanti alla tv di 4,248 mila persone. Buoni numeri anche per il karate l’oro olimpico di Luigi Busà, karateka di Avola, è stato seguito da 3,419 milioni di persone, pari al 27,5% di share.

 

 

 

 

E intanto Marcell Jacobs, forte del doppio oro conquistato, si gode la vittoria e tira le somme di questi giochi olimpici da sogno. Lanciando una frecciatina a Usa e Giamaica, le superpotenze delle discipline di velocità. "Cantare l’inno era il minimo, già prima di entrare ci stavamo preparando. Adesso che abbiamo le medaglie al collo forse capiremo qualcosa, ancora le guardi ma non sai bene quello che è successo". Così, a Raidue, il velocista ha raccontato le proprie sensazioni dopo la cerimonia di premiazione dell’oro nella staffetta veloce vinta ieri dall’Italia. "Abbiamo scritto parte della storia, ora gli Usa o la Giamaica sanno che devono stare più attenti a noi che agli altri. Questo stadio ce lo ricorderemo a lungo, ci ha regalato delle grandi emozioni. Un grazie a tutti gli italiani che ci hanno sostenuti e incoraggiati" ha concluso.