Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In fiamme la pineta dannunziana, bagnanti in fuga dalle spiagge: terrore e feriti a Pescara

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Dopo la Sardegna e la Sicilia, stavolta l'emergenza incendi tocca l'Abruzzo e in particolar modo a Pescara. I vigili del fuoco sono impegnati una serie di interventi nella zona sud della città. Diverse persone si sono riversate in strada e sono in corso diverse evacuazioni. Le fiamme alte diversi metri, complice anche le temperature roventi, lambiscono infatti alcune abitazioni e sono chiaramente visibili dalle spiagge della città. Secondo le immagini diffuse da una tv locale, sta bruciando una parte della pineta Dannunziana

 

 

Scene quindi davvero drammatiche nella zona sud di Pescara, colpita da un vasto incendio partito ormai da due ore. Nelle immagini video girate da alcuni testimoni, si vedono i bagnanti in fuga dalle spiagge. Successivamente sono stati evacuati tutti gli stabilimenti della città. In azione, fra gli altri mezzi, due elicotteri e un canadair per spegnere un rogo anche a Francavilla al Mare, in provincia di Chieti.

 

 

E ci sono anche i primi feriti. Per accogliere i quali è in corso di allestimento un posto medico avanzato nell’area ed è stato attivato il protocollo delle maxi emergenze. Cinque, al momento, le persone trasportate in ospedale. Tra queste una bambina e due suore che risiedono in una struttura che si trova nell’area interessata dal rogo. Avrebbero tutte riportato un’intossicazione dopo aver inalato fumo, ma le loro condizioni non sarebbero gravi. Qualche testimone ha raccontato inoltre di aver sentito pure delle esplosioni.