Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Green Pass, entro agosto obbligatorio anche su navi, aerei e treni

  • a
  • a
  • a

Il prossimo step sul fronte Green Pass sarà l'obbligatorietà per viaggiare su navi, aerei e treni. Un punto di arrivo già deciso dal Governo e la prossima settimana - svela il Corriere della Sera - sarà avviata la discussione sulle vaccinazioni del personale scolastico e dei lavori, contestualmente si fisserà anche una data per imporre a chi utilizza i mezzi di trasporto a lunga percorrenza di salire a bordo solamente con la certificazione verde.

 

 

Sul fronte trasporti l'obiettivo chiaro è quello di non dare ulteriore impulso all'eventuale impennata della curva epidemiologica evitando il picco al ritorno della vacanze come capitato alla fine della scorsa estate. La scelta di non cominciare il 6 agosto, come per tutte le altre attività, è stata fatta per evitare disagi a chi aveva già prenotato e avrebbe rischiato di dover annullare i viaggi. Ma i dati dei contagi che mostrano una risalita veloce dovuta alle varianti, convincono i ministri sulla necessità di agire comunque entro un mese per fermare la nuova ondata in vista della ripresa di settembre ed evitare che gli studenti siano nuovamente costretti alla didattica a distanza.

 

 

I passi sono i seguenti: chiedere alle Regioni un piano di potenziamento del trasporto pubblico, in modo da consentire di lasciare la capienza dei mezzi al massimo all’80%, poi un green pass simile a quello nei locali al chiuso (prima dose di vaccino effettuata oppure presentazione di referto negativo a un tampone effettuato nelle precedenti 48 ore). Sembra invece difficile che si possa arrivare all’obbligo vaccinale, ma la raccomandazione sarà fortissima, così come l’utilizzo di tutti gli strumenti normativi che isolino quelli che non hanno intenzione di immunizzarsi o comunque non consentano loro di entrare in contatto con chi ha invece deciso di proteggersi dal Covid.