Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palermo, allagamenti e danni per il maltempo del 18 luglio

  • a
  • a
  • a

A Palermo allagamenti e danni provocati dalle forti piogge che stanno bersagliando la città dalle 4 di questa mattina di domenica 18 luglio. Il maltempo ha interessato il capoluogo e parte della provincia: i vigili del fuoco hanno già svolto oltre cento interventi in poco più di sei ore per gli allagamenti diffusi e danni provocati dall'acqua.

 

"Operazioni di soccorso in atto, nessuna criticità rilevante", hanno scritto, su Twitter, i vigili del fuoco. Gli uomini del Comando provinciale di Palermo, infatti, sono intervenuti per il violento temporale che si è abbattuto dalla notte scorsa sulla città. Le richieste di aiuto hanno riguardato, in particolare, diversi automobilisti rimasti intrappolati per strada e nei sottopassi. Soccorsi nella zona di viale Regione Siciliana, piazza Indipendenza, via Imera, via Re Ruggero e via Messine Marine, all’altezza dell’ospedale Buccheri La Ferla. Ieri il Dipartimento di Protezione Civile aveva diramato lo stato di allerta arancione su tutta la Sicilia settentrionale per rischio idrogeologico e temporali. Questa mattina i pompieri sono al lavoro con sopralluoghi e verifiche in appartamenti e abitazioni in cui la pioggia ha provocato infiltrazioni d’acqua e la presenza di crepe per verificare la stabilità della struttura.

 

Allerta gialla in tutto il Meridione per la giornata di oggi, comprese le regioni Umbria, Marche e Abruzzo, per una domenica di maltempo diffuso che interessa tutta il centro e il sud Italia, mentre al Nord è passata l'ondata di maltempo che ha interessato le regioni settentrionali del Belpaese nei giorni scorsi. Con l'avvio di questa nuova settimana, invece, dovrebbe tornare il bel tempo su tutto il paese, con temperature massime nella norma e minime nella media del periodo. Battuta d'arresto per il grande caldo africano che aveva invece contraddistinto le settimane tra metà giugno e questa prima parte di luglio.