Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Ema: "In corso studi per creare un vaccino contro le varianti"

  • a
  • a
  • a

L'Ema, l'agenzia europea del farmaco, sta facendo degli studi per realizzare "vaccini ad hoc per varianti". La massima autorità sanitaria europea "è attivamente impegnata con le aziende produttrici per l’avvio di piani di sviluppo che possano fornire sufficienti dati clinici per ogni futura azione regolatoria, se si renderà necessaria".

 

Tuttavia, per ora, "è prematuro esprimersi sulla necessità di un vaccino con una composizione differente per affrontare le varianti emergenti", fanno sapere dall'Ema. Secondo Marco Cavaleri, responsabile vaccini e prodotti terapeutici per il Covid dell’Agenzia europea del farmaco, "tutti i quatro vaccini Covid autorizzati nell’Unione europea forniscono un’alta protezione contro tutti i ceppi che stanno attualmente circolando, specialmente contro la malattia grave e l’ospedalizzazione. Comunque dati preliminari suggeriscono, come atteso, che entrambe le dosi di vaccini come Comirnaty di Pfizer/BioNTech, il vaccino di Moderna o Vaxzevria di AstraZeneca sono necessarie per fornire un’adeguata protezione contro la variante Delta", ha spiegato. Ed è "importante che le persone completino il ciclo vaccinale il più presto possibile, mantenendo anche l’intervallo fra le due dosi vicino a quello più breve che è stato raccomandato".

 

Infine, "è troppo presto per confermare se e quando ci sarà bisogno di una dose ’booster’ del vaccino anti Covid, perché non ci sono ancora abbastanza dati dalle campagne vaccinali e dagli studi in corso per capire quanto a lungo durerà la protezione conferita dai vaccini, anche considerando l’impatto della diffusione delle varianti", ha spiegato. Il dibattito sta tornando quanto mai attuale alla luce delle polemiche sulla regolamentazione in tema di green pass, nonché sull'accresciuta diffusione della variante delta, ormai riscontrata in 111 Paesi, che sta provocando una ripresa dei casi, in concomitanza con la fine o il diffuso allentamento delle misure restrittive.