Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Italia campione d'Europa di calcio, Chiellini: "Trofeo dedicato ai medici che ci hanno salvato dal Covid"

  • a
  • a
  • a

Il momento della festa, delle dediche. L'Italia del calcio è campione d'Europa e tutto il popolo italiano si lasciato andare in una festa collettiva nelle piazze e nelle strade. Il capitano della Nazionale, Giorgio Chiellini, una volta tornato a Roma e in attesa di partecipare alle cerimonie ufficiali per celebrare lo storico successo, 53 anni dopo l'unica volta, ha voluto scrivere un post struggente su Instagram con un ringraziamento speciale ai medici protagonisti durante tutti questi mesi di pandemia Covid

 

 

"Grazie a voi. A tutti voi. Perché in questa incredibile avventura ci siamo portati dentro voi. Davanti gli occhi voi. Nei nostri cuori voi. Il dolore di chi ha sofferto. Le fatiche di quanti sono stati messi in ginocchio dalla pandemia. La voglia di tornare a vivere. I volti di donne, uomini, vecchi, giovani, bambini e di coloro che ci hanno salvato la vita: i medici. Ci avete spinto voi. Ci avete aiutato voi. Avete cantato con noi. Il risultato è solo una parte del gioco ma questo risultato, questa vittoria, queste lacrime di gioia sono dedicate a voi. Abbiamo scritto la storia", ha scritto Chiellini su Instagram.

 

 

Una dedica quella ai medici e alle persone che hanno sofferto durante i mesi di Covid che ha unito tutti gli azzurri a iniziare dal ct Mancini. "Le lacrime sono per l’emozione nel veder gioire i ragazzi, dopo 50 giorni duri in cui siamo stati sempre bene insieme. È merito dei ragazzi che hanno fatto un campionato d’Europa straordinario, nell’aver cementato questo gruppo hanno dimostrato di essere ragazzi per bene. Saranno legati per sempre tra di loro per questa serata. Sono felice perché la squadra ha giocato bene e ha meritato la vittoria. È vero che il gol all’inizio ci ha messo in difficoltà, poi abbiamo dominato e pareggiato. Meritavamo di chiuderla prima e non ai rigori. Abbiamo regalato un mese bellissimo a tutti gli italiani e a tutti gli italiani che vivono all’estero. È una cosa bellissima. Abbiamo fatto qualcosa che non ci rendiamo ancora conto. Siamo felicissimi per la gente, gli italiani che se lo meritavano. La nostra gioia è questa", ha dichiarato ancora il ct Mancini.