Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo,"temporali e temperature in picchiata". Cambia tutto: si salva solo l'inizio settimana

  • a
  • a
  • a

Brusco stop dell'estate. Questione di giorni certo, ma gli esperti del sito specializzato 3B meteo parlano comunque di "tracollo termico" a suon di temporali. L'avvio della settimana che comincia lunedì 12 luglio, sarà comunque rovente.

 

 

 

Secondo la fonte le temperature più alte si registreranno al Sud all'inizio della nuova settimana, correnti molto fresche nord atlantiche irromperanno sull'Italia ed a suon di temporali anche forti porteranno fresco per tutti. Le prime regioni a subire la diminuzione saranno quelle nord occidentali poi in successione Nordest, Centrali tirreniche e infine medio Adriatico e anche il Sud, ma qui i termometri non si normalizzeranno prima di mercoledì-giovedì. Considerati i valori attuali la colonnina di mercurio potrà scendere anche di 10°C in meno portando i valori massimi anche leggermente sotto media.

Nella giornata di lunedì è previsto molto caldo sull'Italia con un ulteriore aumento delle temperature sulla Sardegna, sull'Emilia Romagna e sul medio basso Adriatico dove a causa delle correnti favoniche si potranno raggiungere anche i 37-38°C. Clima molto afoso in Valpadana e lungo la costa tirrenica.

 

 

 

Eccoci quindi a martedì. giorno nel quale irrompe il fronte freddo al Nord con una prima diminuzione al Nordovest, e in parte al Nordest ed Emilia dove il vero calo termico si avrà dalla sera. Scendono le temperature anche sulla Sardegna e la Toscana, ancora molto caldo altrove con punte fino a 40°C in Puglia e Sicilia.

E' poi nella giornata di mercoledì che le correnti fresche ed instabili dilagano anche verso le regioni meridionali. Le massime saranno leggermente sotto media al Nord, sulla Toscana e la Sardegna, in media  sul medio Adriatico e la Campania, ancora sopra media all'estremo Sud. La settimana proseguirà con temperature in calo all'estremo Sud, in lieve aumento al Nord e Sardegna, i valori dovrebbero allinearsi alle medie tra giovedì e venerdì. Una partentesi insomma, in una estate caldissima.