Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, "ecco le città roventi". Nuova fiammata africana sull'Italia

  • a
  • a
  • a

Torna il grande caldo. La pausa del fine settimana al Centro Nord è stata davvero breve e adesso le temperature tornano a salire in maniera vertiginosa. Da domani, mercoledì 7 luglio, il clima in tutta Italia sarà africano con alcune città in particolare, che saranno roventi.

 

 

 

Secondo gli esperti è infatti imminente una nuova fiammata dell’anticiclone africano che riporterà le temperature massime a superare i 40 gradi al Sud e a sfiorarli al Centro-Nord. Il giugno che ci siamo lasciati alle spalle è stato da caldo record e luglio non si smentisce di certo.

Il sito specailizzato  IlMeteo.it segnala infatti che, da domani a venerdì 9 luglio, l’aria calda in arrivo dal deserto del Sahara farà schizzare le temperature sempre più in alto. Basti pensare che al Nord i valori massimi toccheranno punte di 36-37 gradi in Emilia (Bologna, Ferrara, Forlì), in Lombardia (Mantova), in Veneto (Rovigo, Verona), fino a 39 al Centro sulle Marche (Macerata e Ascoli Piceno), 36-37 su Toscana e Lazio (Roma e Firenze) e fino a 41-42 al Sud come in Puglia e Basilicata (Foggia, Taranto, Matera) e sulle isole maggiori (Siracusa, Catania, Sanluri). Caldo africano in Umbria.

 

 

 

Oltre al gran caldo però si dovrà fare i conti con lo sviluppo di forti temporali che fino a mercoledì interesseranno principalmente le Alpi occidentali (Val d’Aosta, provincia di Biella, Verbano-Cusio-Ossola e rilievi del torinese, localmente pure quelli lombardi), poi giovedì riusciranno a sfondare fin sulle pianure piemontesi e lombarde come a Milano e Torino. Assieme ai temporali sarà alto il rischio di grandinate e di improvvisi colpi di vento.

Una situazione davvero critica in tutta la Penisola con temperature che sono al di sopra della media. Già gli esperti avevano parlato di una estate caldissima e adesso che si entra nel pieno dell'estate, le previsioni sono davvero azzeccate.