Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Friuli, Sardegna e Molise da oggi in zona bianca: 3.1 milioni di italiani senza coprifuoco

  • a
  • a
  • a

Sono 3,1 milioni gli italiani residenti in Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Molise che da oggi - lunedì 31 maggio 2021 - entrano in zona bianca. Non ci sarà più il coprifuoco. Anticipate dunque le riaperture delle attività previste tra l’1 giugno e l’1 luglio (ristoranti e bar al chiuso, matrimoni, fiere, parchi tematici, convegni e congressi, piscine al chiuso, centri termali, sale giochi, bingo e casino, centri ricreativi e sociali, corsi di formazione pubblici e privati, competizioni sportive al chiuso).

 

 

Sono 22mila i bar, i ristoranti, le pizzerie e gli agriturismi che nelle tre regioni interessate potranno dire addio al coprifuoco secondo l'analisi della Coldiretti. "Una opportunità che riguarda soprattutto gli agriturismi perché situati nelle aree rurali lontani dalle città e quindi raggiungibili in tempi più lunghi dagli ospiti provenienti dai centri urbani. Il superamento del limite d’orario peraltro coincide con il via libera dal 1° giugno ai pasti al coperto a pranzo e cena che consente la riapertura di tutte le 360mila la realtà della ristorazione presenti lungo tutta la Penisola" spiega Coldiretti.

 

 

 "I servizi di ristorazione che non hanno spazio esterno sono circa la metà del totale ma hanno un numero di coperti superiore. Una opportunità attesa anche per sostenere il turismo nazionale e straniero. Il cibo infatti è diventato la voce principale del budget delle famiglie in vacanza in Italia con circa un terzo della spesa di italiani e stranieri destinato alla tavola, per consumare pasti in ristoranti, pizzerie, trattorie o agriturismi ma anche per street food o specialità enogastronomiche, senza dimenticare i souvenir" conclude Coldiretti.