Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Antonella Viola, non solo lavoro: "Ho molti ammiratori, ma mio marito non è geloso"

  • a
  • a
  • a

Antonella Viola sempre più alla ribalta. L'immunologa veneta è tra le più famose e presenti nei talk show televisivi insieme a Ilaria Capua e questa sua visibilità la mette anche in imbarazzo. Ma è chiaro che fa anche piacere. "Cerco di dare il meglio di me - ha precisato in una intervista a La Stampa -. I malumori me li tengo per me, anche se in verità mi sento come nella poesia di Ungaretti. La notorietà ti espone alla critica e al giudizio degli altri che commentano non solo quello che dici, ma anche come lo fai e come ti vesti".

 

 

All'inizio della pandemia da Covid, si è sentita ferita da Flavio Briatore: "Ero ospite di Formigli e si parlava della possibilità di aprire o meno le discoteche. Formigli mi stava facendo passare per la strega cattiva - ha raccontato -. Briatore fece un video in cui mi attaccava sostenendo che prendevo in giro gli operatori del suo settore e che non me lo potevo permettere visto che non avevo mai lavorato e dato lavoro a nessuno. Invece io lavoro da sempre e sono almeno trent' anni che do lavoro a decine e decine di persone. Mi fece male. Ma ero all'inizio e in qualche modo mi vaccinò". Il discorso si sposta poi sulla bellezza: "In tv è un vantaggio e non ha senso negarlo, anche se poi non è che io sia una bellezza da televisione - ha sottolineato -. Però ho un viso solare, simpatico, che riscuote successo tra le donne, forse perché non stimola la competizione. Ho un sacco di ammiratrici e molti ammiratori".

 

 

Guai però a farle i complimenti durante il lavoro: "Li ritengo inaccettabili, voglio essere considerata asessuata e tratto i miei collaboratori allo stesso modo - ha affermato -. Contano solo le competenze. In privato è diverso. I complimenti e il corteggiamento fanno piacere". Con il marito (con cui sta insieme da 27 anni) c'è grande intesa: "Non è geloso altrimenti non avremmo retto. Abbiamo viaggiato molto entrambi - ha detto -. Ci siamo piaciuti subito. Avevamo il mondo da conquistare. E volevamo una famiglia e dei figli".