Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roberto Angelini lascia Propaganda Live: "Ho sbagliato, chiedo scusa"

  • a
  • a
  • a

Roberto Angelini lascia la trasmissione tv su La7 Propaganda Live dopo il caso del lavoro nero. "Chiedo scusa. Ho sbagliato e mi dispiace. Ripongo la chitarra nella custodia e mi prendo una pausa" ha annunciato il cantante e chitarrista che, in un post su Instagram, spiega di volersi prendere una pausa dal lavoro in seguito alle polemiche sollevate da alcune sue dichiarazioni, in cui si era scagliato contro una ragazza che lavorava in nero nel suo ristorante giapponese a Roma, definendola "una pazza incattivita" dopo che la donna aveva denunciato la vicenda.

 

 

La storia risale a marzo 2021. Durante il lockdown, dopo aver finito il turno oltre l’orario del coprifuoco, la ragazza era stata fermata al ritorno a casa dalla Guardia di Finanza e aveva dovuto dichiarare di lavorare nel locale di Angelini. Solo che quel lavoro era in nero. Rispetto ai successivi controlli dell’Inps era così partita una multa da 7200 euro, una sanzione, come spiegato dal giornale Domani, "in diffida", prevista se il dipendente in nero viene poi assunto dal datore di lavoro ma capace di aumentare fino a 14.400 euro se invece il titolare si rifiuta di regolarizzare la posizione del lavoratore.

 

 

Le scuse affidate alla stampa nei giorni scorsi non erano bastate. "Assumerò la ragazza", si era giustificato il chitarrista per poi dire rispetto a Propaganda Live: "Li ho messi in cattiva luce… con tutti i servizi di Zoro….e poi c’è un coglione che assume in nero". Da qui la decisione di uno stop.  Angelini è un musicista romano, ha 45 anni, nel 2001 partecipò al Festival di Sanremo vincento il premio Mia Martini tra le nuove proposte. Con il singolo Gattomatto ebbe un discreto successo che lo portò anche a scrivere brani per Emma Marrone oltre ad "aprire" i concerti di  Jarabedepalo, Max Gazzè, Marina Rei e Carmen Consoli e collaborare con Niccolò Fabi. E' stato il compagno dell'attrice Claudia Pandolfi dal 2000 al 2010 e insieme hanno un bambino.