Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaccini, da lunedì 17 maggio prenotazioni per gli over 40: in arrivo tre milioni di dosi

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Al via da lunedì 17 maggio le prenotazioni per i vaccini agli over 40. Entro questo fine settimana, infatti, arriveranno tre milioni di dosi che consentiranno di prenotare la somministrazione anche ai nati fino al 1981. La campagna vaccinale spinge sull’acceleratore: l’obiettivo è l’immunità di gregge che alcune Regioni, come il Lazio, puntano a raggiungere entro Ferragosto.

 

Sul tema è ottimista anche il presidente del Consiglio Mario Draghi che nel question time alla Camera evidenzia: "Tra fine giugno e inizio luglio avremo vaccinato almeno con una dose le persone fragili e quelle maggiori di 60 anni, che rappresentano quelle più a rischio". Le fiale arrivano, "nessun rischio di rimanere senza", ribadisce la ministra per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini: sono complessivamente circa 3 milioni le dosi in consegna entro la fine di questa settimana e già in distribuzione 2,1 milioni di Pfizer. Il generale Figliuolo comunica alle Regioni il via libera, a partire da lunedì 17, alle prenotazioni per gli over 40.

 

Lo fa con una lettera con cui sottolinea anche la necessità di "continuare a mantenere particolare attenzione per i soggetti fragili, classi di età over 60, cittadini che presentano comorbidità, fino a garantirne la massima copertura". Per evitare che le vacanze estive facciano rallentare il passo, si pensa alla possibilità di vaccinare anche nelle Regioni diverse da quelle di residenza e sui tempi dei richiami per Pfizer, gli esperti assicurano che il ritardo nella seconda dose non ne inficia l’efficacia. Alle Regioni la possibilità di portare fino a 40 giorni la seconda dose di Pfizer per organizzare al meglio la copertura della campagna vaccinale, anche se, sul punto, il presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga chiede una regola condivisa.