Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, ancora inverno nel fine settimana: quando torna il caldo, le previsioni

  • a
  • a
  • a

Ma che freddo fa per avvicinarci a maggio. E anche questo, secondo gli esperti, sarà un fine settimana bagnato. Vediamo comunque quando tornerà il caldo. Andiamo per ordine. 

 Anche l’imminente weekend sarà contraddistinto da una circolazione ciclonica di stampo più invernale che primaverile. Se domani, sabato 17 aprile, sarà il giorno meno piovoso, domenica le piogge e i temporali interesseranno gran parte delle regioni.

 

 

Il sito IlMeteo.it segnala che l’Italia è inserita in una circolazione fredda che, alimentata da venti settentrionali, è la responsabile di questi giorni decisamente poco primaverili. Domani il tempo risulterà più instabile sulla Sardegna e sulle regioni centro-meridionali adriatiche. Sul resto dei settori sarà più asciutto e anche più soleggiato, ma già dal pomeriggio le nubi cominceranno a coprire il cielo del Nordest.

 

 

Domenica un intenso fronte perturbato che ruoterà attorno a un vortice ciclonico in formazione sul Mediterraneo, avvinghierà un pò tutte le regioni con piogge intermittenti e deboli al Nord, nevicate sulle Alpi (1000-1200m), rovesci e temporali via via più diffusi sul Centro (specie Lazio, Abruzzo e Molise), in Sardegna e poi pure su coste tirreniche meridionali, Calabria e Basilicata. In questo contesto le temperature, dopo un piccolo sussulto verso l’alto atteso per sabato, subiranno una nuova diminuzione di circa 3-5 gradi con valori massimi tra 9 e 14 gradi su gran parte delle regioni. Anche la prossima settimana partirà con il piede sbagliato e anche se le temperature tenteranno di risollevarsi un pochino, per avere il caldo gradevole e tipico della primavera dovremo aspettare maggio. E' questa la notizia migliore per chi ama le temperature gradevoli e dopo un periodo di freddo fuori stagione, molti aspettano un cambiamento meteo. Per questo fine settimana e anche per la prossima, non sembrano però esserci svolte significative. Non resta che attendere, questione di giorni.