Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, la cabina di regia: "Indice Rt in Italia a 0,85"

  • a
  • a
  • a

Covid, cala ancora l'indice Rt in Italia: nell'ultima settimana si è infatti attestato a 0.85 (rispetto allo 0.92 della settimana precedente). E' quanto emerge dalla cabina di regia dell'Iss che si è riunita nella prima mattina, in vista del successivo incontro sulle riaperture che il premier Mario Draghi terrà - a partire dalle 11 - con le forze di maggioranza. Al termine è prevista una conferenza stampa del premier. I contagi sono scesi ora a 182 ogni 100 mila abitanti.

 

Intanto Massimiliano Fedriga, governatore del Friuli Venezia Giulia e presidente della conferenza delle regioni ha spiegato: "Sulle riaperture abbiamo indicato ipotesi senza date o ultimatum. Come Conferenza delle Regioni consapevolmente e volutamente non abbiamo messo date, non cerchiamo lo scontro. Noi cerchiamo di fare proposte costruttive", ha detto. Aggiungendo poi che "Nella lettera di accompagnamento abbiamo chiesto di favorire in via sperimentale le attività che si possono svolgere all’aperto per quanto riguarda le riaperture - ha aggiunto - questo potrebbe permettere un anticipo di date e la prudenza necessaria in questo momento. Non suggeriamo date e ci siamo tenuti lontane dalle polemiche sull’aprire un giorno prima o dopo", ha ribadito.

 

"La riflessione è di prendere consapevolezza che il Paese vive una forte tensione sociale e rischiamo che se le istituzioni non si allineano con i cittadini non è un problema solo delle attività economiche e lavorative, quello che mi preoccupa è il rispetto delle regole che rischia di far saltare la tenuta alla lotta contro la pandemia. Forse è meglio regole forti che vengano rispettate che tanti divieti che poi non vengono rispettati", ha aggiunto Fedriga ai microfoni di Radio Anch'io. Intanto oggi, alla luce dei nuovi dati sul contagio che saranno resi noti dall'Iss, cambieranno i colori di alcune regioni: la Campania potrebbe tornare in arancione, mentre dovrebbero restare in zona rossa Valle d'Aosta, Puglia e Sardegna.