Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lazio, incidente stradale: morti tre ragazzi e un 52enne

  • a
  • a
  • a

Un bilancio pesantissimo dell'incidente stradale avvenuto ieri sera, vigilia di Pasqua: quattro morti, tre appena ventenni e un 52enne. Il tragico incidente frontale è avvenuto  intorno alle ore 20.30 sulla Casilina, all’altezza di San Vittore del Lazio, al confine tra Lazio e Campania.

A causare il frontale potrebbe essere stata una manovra azzardata di una delle due auto, che procedevano in direzione opposta sulla strada, in quel punto un lungo rettilineo ondulato e scarsamente illuminato che potrebbe aver favorito una velocità eccessiva. L’impatto, molto violento, è avvenuto in prossimità di un dosso. Le auto procedevano una verso Cassino e l’altra in direzione Mignano Monte Lungo, il paese in provincia di Caserta di cui erano originarie tutte le vittime. Tre delle vittime sono morte sul colpo, una quarta in ospedale. I carabinieri della Compagnia di Cassino, arrivati immediatamente sul posto, sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente, anche con l’aiuto di altri automobilisti che potrebbero aver assistito alla scena. Le salme sono a disposizione dell’autorità giudiziaria

 

Viterbo, morto quarantenne nello schianto sulla Tuscanese. Due donne ferite | Foto – Corriere di Viterbo

Logo
Cerca

Viterbo, morto quarantenne nello schianto sulla Tuscanese. Due donne ferite | Foto

  • a
  • a
  • a

Dramma nella tarda serata di sabato 27 marzo sulla Tuscanese a Viterbo dove si è verificato, intorno alle 22, uno schianto tra un'auto e un furgone. Un uomo di 41 anni - Paolo Sganappa  viterbese residente a Monterazzano - è deceduto a causa delle ferite riportate nello scontro. Quando sono arrivati i soccorsi sul posto per lui non c'era nulla da fare. Inutili tutti i tentativi di rianimarlo. Due donne, che erano nell'altra auto coinvolta nell'incidente, sono state trasportate in gravi condizioni, con un codice rosso, all'ospedale Belcolle.

 

 

Sul posto i vigili del fuoco, l'ambulanza e la polizia stradale che sta effettuando i rilievi del caso. I sanitari hanno tentato di rianimare l'uomo, ma non c'è stato nulla da fare Ancora da chiarire la dinamica e le cause che hanno portato all'urto tra il furgoncino dove viaggiava la vittima e la Bmw dove invece c'erano le due donne che poi sono rimaste gravemente ferite. La macchina procedeva verso Tuscania, il furgone verso Viterbo.

 

 

Secondo le prime indiscrezioni che sono filtrate l'uomo sarebbe deceduto sul colpo. L'impatto tra i due mezzi è stato violentissimo. Le due donne ferite sono rimaste incastrate nelle lamiere della loro Bmw e per estrarle c'è stato bisogno dell'intervento dei vigili del fuoco che hanno dovuto farsi spazio tra le lamiere contorte per consegnare le due ragazze ai sanitari per le cure del caso. La vittima come detto abitava a Monterazzano e lavorava nel campo della distribuzione di alimentari. Lascia la moglie e un bambino piccolo. Era piuttosto conosciuto nella zona di Monterazzano dove in molti questa mattina si sono svegliati apprendendo la tragica notizia. Le due donne sono state ricoverate a Belcolle e per loro la prognosi resta riservata. La viabilità sulla Tuscanese è stata interrotta nella serata di sabato per circa un'ora per permettere ai mezzi di soccorso di operare.

 

Copyright © Gruppo Corriere S.r.l. | P.IVA 11948101008 - ISSN (sito web): 2531-923X
Torna su