Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, a Pasqua torna l'inverno: temperature giù anche di 10 gradi

  • a
  • a
  • a

Meteo di Pasqua, arrivano altre indicazioni. E' confermato il crollo delle temperature e un quadro che cambierà rispetto alla giornata di oggi, venerdì 2 aprile. Il dominio dell’anticiclone africano sta infatti per terminare. Nel corso del weekend di Pasqua temporali e grandine faranno da antipasto a un temporaneo periodo più freddo e di stampo più invernale che primaverile.

 

 

Il sito IlMeteo.it informa che domani, sabato della vigilia, dopo una mattinata asciutta e in gran parte soleggiata, aria fredda di origine artica in entrata dal Nordest si scontrerà con aria più umida in arrivo dall’Africa. Il campo di battaglia saranno le regioni centrali dove si svilupperanno temporali con grandinate localmente intense. Le precipitazioni entro sera raggiungeranno pure Campania e Puglia mentre al Nord saranno veloci sui rilievi del Triveneto e della Lombardia e al mattino in Emilia Romagna. L’aria fredda dilagherà in serata e nottata su tutto il Paese quando cominceranno a soffiare la Bora e il Grecale.

 

 

Domenica di Pasqua sarà caratterizzata da un clima ventoso, da un crollo delle temperature anche di 10°C, ma pure da un tempo in gran parte soleggiato dopo le ultime piogge mattutine al Sud. Temporali saranno attesi sulla Sardegna centro-meridionale nel pomeriggio. I 25-26°C di questi giorni saranno solo un ricordo dato che le temperature massime non saliranno oltre i 13°C al Nord e i 12-15°C al Centro e solo qualche grado in più al Sud. Pasquetta sarà una giornata d’attesa, infatti correnti gelide di estrazione polare si tufferanno sul Mediterraneo verso sera quando il tempo comincerà a peggiorare sulle Alpi con nevicate già a bassa quota. Sarà l’anticipo di un martedì 6 all’insegna del maltempo invernale su mezza Italia. L'anticipo di primavera di questi giorni resterà quindi solo un ricordo a partire dalla giornata di domani, una parentesi che arriva nei giorni di Pasqua.