Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, il bollettino del 20 marzo: in Italia 23.832 nuovi casi e 401 morti

  • a
  • a
  • a

Covid, nelle ultime 24 ore in Italia sono stati riscontrati 23.832 i nuovi casi, in calo rispetto a ieri quando erano stati 25.735, per un totale di 3.356.331 dall’inizio dell’epidemia. Sono 401, invece, i morti nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 386 di ieri. È quanto emerge dal bollettino quotidiano di sabato 20 marzo pubblicato dal ministero della Salute sulla diffusione del coronavirus in Italia.

 

Quanto ai tamponi effettuati, oggi sono 354.480 rispetto ai 364.822 di ieri, con un rapporto positivi-tamponi che scende al 6,7 per cento. Il numero degli attualmente positivi è di 565.453, con un incremento rispetto a ieri di 8.914. I guariti sono 14.598, per un totale di 2.686.236 dall’inizio dell’epidemia. Sono 3.387 le persone ricoverate in terapia intensiva, con un incremento di 23 unità rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 27.061. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (4.810), l’Emilia Romagna (2.560), la Campania (2.196) e il Piemonte (2.141).  Un quadro che vede buona parte del paese in zona rossa, con poche regioni ancora in zona arancione (l'ultima, la Sardegna, ha fatto un "doppio salto" da zona bianca ad arancione), con il picco della cosiddetta terza ondata che gli esperti prevedono per questa settimana.

 

Poi arriveranno i giorni di Pasqua, con l'Italia che sarà interamente zona rossa dal 3 al 5 aprile. Successivamente, dopo il 6 aprile, il governo dovrà emanare un nuovo decreto con le norme di contrasto all'emergenza sulla base delle risultanze degli ultimi giorni prima della scadenza della normativa attualmente in vigore. Un tema "caldo" e divisivo tra le forze di maggioranza, che già all'indomani dell'approvazione al decreto Sostegni da parte del Cdm, si stanno dividendo sulle nuove risorse da destinare per sostenere l'economia già nel mese di aprile, con un nuovo possibile scostamento di bilancio.