Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Lombardia in arancione rafforzato fino al 14 marzo

  • a
  • a
  • a

La situazione era delicata, difficile. L'emergenza alta. Da ieri erano stati lanciati allarmi circa l'emergenza Covid in Lombardia e adesso è arrivata la decisione. Tutta la Lombardia passa infatti in ’arancione rafforzato' a partire dalla mezzanotte e fino a domenica 14 marzo. Lo fa sapere la Regione. L’ordinanza prevede inoltre lavoro agile, in relazione alle pubbliche amministrazioni aventi sedi o uffici sul territorio della Regione Lombardia, come precisa la nota della Regione.

 

 

Con la firma e il passaggio in arancione rafforzato non è consentito recarsi presso le seconde case anche se in Regione fatti salvi gli spostamenti motivati da comprovate e gravi situazioni di necessità; lo spostamento nelle seconde case non è consentito a coloro che non risiedono nel territorio della Regione, fatti salvi gli spostamenti motivati da comprovate e gravi situazioni di necessità; non sono consentiti gli spostamenti verso le abitazioni private abitate ubicate nel territorio della Regione, fatti salvi gli spostamenti motivati da comprovate e gravi situazioni di necessità.

 

 

 

Limitato l’accesso alle attività commerciali al dettaglio a un solo componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori, disabili o anziani. Non è consentito l’utilizzo delle aree attrezzate per gioco e sport (a mero titolo esemplificativo, aree attrezzate con scivoli ed altalene, campi di basket, aree skate etc.) all’interno di parchi, ville e giardini pubblici. 

"La commissione indicatori Covid-19 Regione Lombardia, a seguito dell’analisi dei dati effettuata, ha condiviso la necessità di superare la differenziazione tra aree assumendo interventi di mitigazione rinforzati per tutto il territorio regionale con l’obiettivo, oltre che di contenere l’incremento di contagi, di preservare le aree non ancora interessate da una elevata incidenza", è quanto ha spiegato il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, a proposito del passaggio della Regione in  arancione  rafforzato da mezzanotte.