Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bologna, zona arancione rafforzato dal 27 febbraio per l'emergenza Covid

  • a
  • a
  • a

Bologna, istituita la zona "arancione rafforzato" da sabato 27 febbraio per la città metropolitana e tutti i Comuni dell'area a causa dell'elevato numero di contagi da Covid. "A seguito della riunione urgente convocata oggi dal sindaco metropolitano Virginio Merola, comunico a tutti i miei concittadini che si è deciso di istituire la zona arancione scuro per tutti i Comuni della Città Metropolitana di Bologna".

 

Lo scrive su Facebook il sindaco di Anzola dell’Emilia, Giampiero Veronesi, al termine dell’incontro che si è svolto nel capoluogo regionale. Già questa mattina in Commissione consiliare a Bologna il consigliere delegato della Città metropolitana, Daniele Ruscigno aveva annunciato l’incontro nel primo pomeriggio prima di quello previsto per le 17 in Regione. "Il provvedimento che decorrerà da lunedì 1 marzo per le scuole e dal 27 febbraio per tutto il resto è giustificato dall’aumento esponenziale dei contagi su tutta la provincia di Bologna ed il conseguente probabile collasso, nel breve periodo, delle strutture sanitarie" visto che "nella giornata di ieri è stato raggiunto, sulla provincia di Bologna, il picco massimo di contagi dall’inizio della pandemia", scrive ancora il sindaco veronesi.  

 

"Questa decisione comporta, tra le altre, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per 15 giorni (ad eccezione della scuola dell’infanzia e dei nidi), la limitazione degli spostamenti sia tra un Comune e l’altro sia all’interno del proprio Comune di residenza, la chiusura degli impianti sportivi (anche all’aperto), ed altre specifiche limitazioni", ha specificato il primo cittadino. Nel capoluogo emiliano, inoltre, il sindaco Virginio Merola ha deciso di confermare l’ordinanza che vieta agli esercizi di vicinato del settore alimentare e misto del centro storico la vendita di bevande alcoliche dalle 18 alle 6 del giorno successivo. L’ordinanza è stata firmata e resterà in vigore da domani, venerdì 26 febbraio, fino a martedì 6 aprile.