Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid in Italia, il bollettino di oggi 24 febbraio: 16.424 nuovi casi e 318 morti

  • a
  • a
  • a

Covid in Italia, il bollettino di oggi - mercoledì 24 febbraio - vede 16.424 nuovi casi e 318 morti. I tamponi effettuati nella giornata di ieri sono stati 340.247 che portano il tasso di positività al 4,8 per cento. Sono complessivamente 11 i pazienti in più ricoverati in terapia intensiva, per un totale di 2.157 su scala nazionale. Salgono quindi i contagi rispetto alla giornata di ieri. Le persone guarite sono invece 14.599; i ricoverati 18.217. È quanto emerge dai dati forniti dal ministero della Salute sulla diffusione del contagio.

 

Questi i dati nel giorno in cui il ministro della salute, Roberto Speranza, ha annunciato in Parlamento come non sussistano ancora le condizioni per ridurre le misure di sicurezza, anticipando che il governo è al lavoro per il nuovo Dpcm, che conterrà le regole in vigore dal 6 marzo fino al 6 aprile, quindi anche nei giorni delle vacanze pasquali. Così, da un lato, mentre Matteo Salvini spinge per una graduale riapertura e l'allentamento delle misure restrittive, dall'altra sembra che l'esecutivo non sia intenzionato a concedere particolari spazi per le prossime settimane.

 

Il tutto, in modo particolare, a causa della diffusione delle varianti, che negli ultimi giorni hanno provocato diversi focolai in giro per l'Italia, che vede diverse zone rosse di carattere locale (la più grande delle quali interessa l'intera provincia di Perugia). Il timore, infatti, sta nell'elevata contagiosità della variante inglese - responsabile, secondo quanto riferito da Speranza, del 17,8 per cento dei casi attuali - e di quella brasiliana, che potrebbero essere protagoniste della cosiddetta "terza ondata". Una linea che la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ha definito "di continuità" rispetto al governo di Giuseppe Conte. Intanto la provincia autonoma di Bolzano ha decretato un nuovo lockdown, prorogando la zona rossa esistente fino al 14 marzo incluso.